Problemi
1)preparare 10,0 ml di una soluzione 1,0 micromolare di ione rameoso (partendo dal solfato eptaidrato puro al 97,5 percento) e allo 0,1 percento utilizzando acido solforico al 98percento (d=1,98 g/cm3) 

2)preparare un tampone ammoniacale partendo dal cloruro dell'acido coniugato e da idrossido di sodio 100 mM, definirne il massimo potere tampone e proporre una verifica della tenuta 

3)Sapendo che il ph di una soluzione di acido acetico è 2,32, definire e calcolare l'acidità totale, quella libera e il grado di dissociazione(ka 2,7*10^-5)

RISOLUZIONE 2
massimo potere tampone
Ca=Cb
-log(Cb/Ca)=-log(1)=0
pH=pKa
pH=9,25 dove ka l'ho ricavata da 10^-14/(1,7*10^-5)

ipotizzo un volume di 0.100l

NaOH 
mol iniziali=0,0100
mol variazione -0.0100
mol finali=0

NH4Cl
mol iniziali=0,0200
mol variazioni=-0.0100
mol finali=0,0100

NH3
mol iniziali=0
mol variazioni=+0.0100
mol finali=0.0100

g(NH4Cl)=0,020mol*53,49g/mol=1,07g
0,100M=mol/V quindi V=0,01mol/0,1mol/l=0,1l di NaOH in cui sciogliere 1,07g di NH4Cl

tenuta del tampone
aggiungo 0,005mol di OH- a 100ml di soluzione quindi la nuova Cb è 0,105M e la nuova Ca è 0,095
pH=9,25+log(0,105/0.095)=9,29


RISOLUZIONE 3
acidità totale [H3O+]=10^-pH=0,005M

acidità libera [H3O+]=rad{Ka*[CH3COOH]} ma non ho la Co dell'acido acetico

grado di dissociazione  [H3O+]=x=Co*alfa quindi alfa=[H3O+]/Co ma non ho la Co dell'acido acetico

RISOLUZIONE 1
non ho capito la traccia quindi se poteste aiutarmi nella risoluzione ve ne sarei grato
Cita messaggio
1) Preparare 10,0 ml di una soluzione 1,0 micromolare di ione rameoso (partendo dal solfato eptaidrato puro al 97,5% in peso) e allo 0,1% in peso utilizzando acido solforico al 98% in peso. (d=1,98 g/cm3)
Ti "traduco" il testo come lo capisco io:
Calcolare le masse di solfato rameoso eptadidrato con purezza di 97,5% in peso e di acido solforico al 98% in peso (d = 1,98 g/mL) che occorre pesare per preparare le seguenti soluzioni:
- 10,0 mL con concentrazione 1,0 microM di ione rameoso;
- 10,0 mL con concentrazione 0,1% in peso di ione rameoso.
Prova a risolvere ora l'esercizio.


2) Preparare un tampone ammoniacale partendo dal cloruro dell'acido coniugato e da idrossido di sodio 100 mM, definirne il massimo potere tampone e proporre una verifica della tenuta.
Hai sbagliato diversi calcoli. :-(

         

3) Sapendo che il pH di una soluzione di acido acetico è 2,32, definire e calcolare l'acidità totale, quella libera e il grado di dissociazione(Ka 2,7*10^-5) La Ka dell'acido acetico è 1,7·10^-5.
L'acidità libera è quella dovuta agli ioni H+ che si liberano in soluzione acquosa dalla dissociazione acida dell'acido acetico; in altre parole è quella espressa dal pH.
L'acidità totale o stechiometrica è invece dovuta alla quantità stechiometrica di base forte necessaria per la trasformazione di tutto l'acido acetico nel corrispondente sale. Si esprime in genere come quantità di sostanza titolata da 1 mL di base forte 0,1 N.


   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
leonidaspartano
Prof grazie per la risposta, per quanto riguarda la traccia mancava un pezzo il che causava una dubbia interpretazione dello 0.1. La traccia completa è:

preparare 10,0 ml di una soluzione 1,0 micromolare di ione rameoso (partendo dal solfato eptaidrato puro al 97,5 percento) e renderli acidi allo 0,1 percento utilizzando acido solforico al 98percento (d=1,98 g/cm3)

Risoluzione

mol=M*V=10^-6M*0.01dm3=10^-8mol
g=mol*MM(Cu2SO4*7H2O)=10^-8*349.253g/mol=3.5*10^-3mg
g effettivi da pesare=g*(100/97.5)=3.6*10^-3mg

0,1g di H2SO4 ogni 100ml di soluzione
0.1:100=x:98
x=0.098g
0.098g/1.98*1000(g/dm^3)=490microlitri

nel matraccio inietto i 490microlitri di H2SO4 al 98% + 3.6*10^-3mg di (Cu2SO4*7H2O) e porto al volume di 10ml con H2O distillata
Cita messaggio
La densità della soluzione di H2SO4 al 98% in peso non è 1,98, ma 1,84 g/mL.

I calcoli che hai svolto sono comunque sbagliati.

      
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Prova a riflettere un attimo sull'assurdità di questi due calcoli che hai svolto:

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
leonidaspartano




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)