Prodotti di reazioni redox
Buongiorno a tutti. Il mio problema è questo. Pensavo che le reazioni possibili fossero solo quelle di sintesi, di decomposizione ,di scambio semplice e doppio, di combustione, quelle per la formazione di sali binari, ternari ed acidi, ma guardano in giro ho visto che ci sono tante altre reazioni che si formano con altre combinazioni che non fanno parte di una delle categorie sopra elencate.  Immagino siano tutte reazioni di ossidoriduzione (?), ma prima di passare alle due tecniche di bilanciamento, volevo sapere come posso determinare i prodotti e se esistono delle regole da seguire.  Ne prendo una a caso come esempio:
KIO3  +  NaI  +  H2SO4  à 
Iodato di potassio  +  ioduro di sodio  +  acido solforico  à
Ho provato a fare questo ragionamento:
a)KIO3  è un sale ternario che deriva da un metallo del 1° gruppo  (K) con un Ossiacido (HIO3 acido iodico)
b)Lo ioduro di sodio è un sale binario che deriva da un metallo + non metallo
c)L’acido solforico deriva dall’anidride(SO3) solforica in acqua(H2O)
 
Scrivendo il tutto in forma ionica diventa.
K+  +  (IO3)-  +  Na+  +  I-  +  2H+  +  (SO4)2-   à
Mi sono fermata perché non so come stabilire i legami
 
Grazie.
Cita messaggio
Esistono eccome delle regole da seguire per individuare i prodotti di una reazione di ossidoriduzione!!!
Sono basate sulla tabella dei potenziali normali di riduzione. Sai cos'è, il suo significato e il suo uso???
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
L'ho già incontrata in passato ma sinceramente riguardandola ora non riesco tanto ad orientarmi. 
La prendo come punto di partenza e provo a ragionarci un po su nei prossimi giorni. Per ora grazie.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)