Qualche domanda su flaconi in vetro e tappi!
Salve a tutti ragazzi,
spero possiate aiutarmi a risolvere il mio problema, premettendo che sono completamente ignorante in materia!
Sto cercando dei flaconi di vetro ambrato per contenere liquidi a base di glicerolo vegetale! Quelli comunemente presi in farmacia hanno il problema che il tappo che mi danno im dotazione (senza contagocce) dopo qualche apertura tende a non stringere più e addirittura a spanarsi, specialmente se il glicerolo sporca un po il bordo del flacone facendo da lubrificante!

Cercando ovunque in rete ho letto molte diciture, tipo pfp 28, pfp 24, tappo PP o tappo pbt ecc. Ecc. Cosa significano tutte queste diciture?

A me serve un tappo rigido, senza sigilli o protezioni anti manomissione che si possa stringere bene senza rompersi!  Naturalmente ermetico e duraturo nel tempo sia come materiale che come serraggio! Possibilmente anche resistente ad alte tsmperature!

Se foste così gentili da illuminarmi un po ve ne sarei infinitamente grato!
Cita messaggio
Ciao!
Pfp è una tipologia di imboccatura delle bottiglie, a te saperlo poco importa.
PP e PBT invece sono le sigle di 2 polimeri.
Quindi pfp indica il tipo di imboccatura, mentre PP e PBT indicano il materiale con cui sono fatti i tappi.

Qual è l'obiettivo finale? A cosa ti serve il glicerolo?
Comunque dato che non devi usarlo per analisi o quant' altro io opterei per i vasetti della Bormioli, i vasetti "4 stagioni" solitamente usati per le conserve.
Sopportano un trattamento a bagnomaria senza problemi, hanno una buona tenuta, se il tappo non dovesse più essere performante è facilmente sostituibile e non ci sono problemi di compatibilità fra il glicerolo ed il tappo.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Innanzitutto grazie per la risposta!
Allora non posso usare quelli bormioli, mi servono flaconi farmaceutici! Li uso per lo stoccaggio a lungo termine di macerati di tabacco per sigarette elettroniche, quindi necessito fi materialr adatto e ben sigillato! Che poi molti usano anche i vasetti della marmellata lascia il tempo che trova! 
Pr quanto riguarda le varie imboccature sarei ugualmente curioso, mentre tra i vari polimeri per i tappi quale è la differenza?

Ho trovato adesso i tappi GL 45... è un tipo di filettatura?

Se riuscissi a capire le varie differenze farei un acquisto mirato ma sopratutto una volta conosciute le sigle andrei a prendere in futuro lo stesso prodotto!
Cita messaggio
Sì la GL45 è un tipo di filettatura e se non sbaglio dovrebbe anche indicare il diametro del tappo, ma sono abbastanza ignorante in materia.
A quali temperature dovrai sottoporre i contenitori?

I flaconi farmaceutici sono adatti allo stoccaggio, ma non al trattamento a bagnomaria (magari lo sono anche, ma non sono costruiti appositamente per quello ).
Il vasetto che ti ho consigliato è fatto con materiale adatto e sigilla molto bene, lo prova il fatto che le conserve di pomodoro che ho in casa dopo un anno sono ancora ottime e risultano ancora sigillate nei loro vasetti. Se dopo non ti fidi perché il tappo è in metallo e perché il tuo gusto estetico vuole qualcosa di più professionale ok, però ricorda che tra conserva di pomodoro e glicerolo la prima è molto più aggressiva (dopo lascio l'ultima parola a chi ne sa più di me, non vorrei sbagliarmi).

Il glicerolo può essere conservato con polimeri di ogni tipo, non ci sono polimeri fra quelli in uso per lo stoccaggio inadatti alla conservazione del glicerolo, quindi vanno bene tutti i tappi.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Il tappo deve essere per forza di plastica?
P.S.: la conserva di pomodoro è tremenda!Quando la faccio con mia nonna compriamo sempre i tappi nuovi perché si corrodono!Prima o poi posterò la ricetta segreta di mia nonna...
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
Hai perfettamente ragione sullo stoccaggio del glicerolo, ma dovendolo tenere fermo per mesi insieme a sostanze aggressive come la nicotina preferisco un flacone farmaceutico! Solo che non riesco a trovare un tappo con una consistenza decente che nin si rovini dopo qualche apertura... Ma probabilmente non ho provato prodotti validi! Nella produzione farnaceutica quale polimero è migliore? Leggendo qua e la vedo che alcuni resistono a temperature molto alte quindi suppongo siano abbastanza resistenti da serrare bene (non deve entrare aria) senza rompersi o perdere!
Per rispondere alla tua domanda comunque i flaconi devono stare a temperatura ambiente o al massimo in acqua calda per qualche ora, per poi lasciarli riposare! Per riutilizzarli però li faccio bollire in acqua quindi non so se questo possa influire sulla scelta!
Cita messaggio
Per NaClO: Attento che dopo qualcuno fa il brevetto al posto tuo XD!
Meglio evitare tappi in vetro :/

Per Alessandro: i tappi solitamente sono in PP o in HDPE. Fra i 2 quello che può essere posto a bagnomaria senza particolari problemi è il secondo, il PP infatti verso i 100 °C comincia a deformarsi.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano TrevizeGolanCz per questo post:
NaClO
No i tappi non devono essere necessariamente in plastica ma preferirei evitare il vetro.. io ho la brutta abitudine di stringere con un po troppa forza tutto e spesso faccio danni...
Quindi ricapitoland... quali polimeri ci sono?
PP, PBT, HDPE e poi? Leggevo poco fa qualcosa sul pbt e sembra molto ma molto resistente.. che altro polimero viene usato? Superato lo scoglio tappi vediamo il vetro 😂
So che sembrano domande sceme ma dovendo tenere liquidi molti mesi vorrei trovare la soluzione definitiva.. mi sono stancato di comprare flaconi in farmacia e avere problemi! Spendo una volta e non ci penso piu!
Cita messaggio
vabbè anche il PTFE (teflon), ma non andar in cerca di altri polimeri, bisogna anche vedere se li fanno i tappi di quel polimero. Inoltre in chimica il 90% (mi tengo un 10% ) dei tappi è in PP o in HDPE, nel tuo caso il primo non va bene perché si deforma ad alte temperature.
Ripeto che il glicerolo non ha problemi di compatibilità chimica, vedasi per esempio questa confezione --> http://www.plurimix.it/6241/glicerina-gl...-50-ml.jpg
"Validità 5 anni" ed il tappo si vede benissimo che è di metallo (Il tappo ovviamente è ricoperto internamente con una gomma).
Il vetro non è un problema, se vuoi andare sul sicuro li prendi in borosilicato 3.3, ma anche il vetro commerciale, il Soda-Lime, non dovrebbe soffrire un bagnomaria in acqua bollente.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Si infatti stavo vedendo con quali polimeri fanno i tappi per poi tirare le somme! Per questo chiedevo con quali polimeri fanno i tappi in modo da vedere il migliore! Dicevo il PBT perché ho letto che è molto duro come materiale... ma purtroppo non ho le competenze necessarie per capirci qualcosa di più!

Una curiosità... il colore del vetro ambrato viene dall'impasto proprio vero? Non da una sorta di verniciatura esterna... Chiedo perché su uno store cercando i flaconi veniva specificato che la colorazione ambra era fatta da verniciatura esterna per non alterare il contenuto che ci si avrà messo dentro! 🤔
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)