Quando Babbo Natale è padano...
Tra le cose più inutili che contraddistinguono il Natale ci sono i regali, quelli fatti con un certo sentimento di obbligo, davvero innaturali e spesso orripilanti come questo.
   
Come si evince è una tipica cravatta padana libera speditami da un corregionale con spiccato senso ironico. Le sue sono solitamente rosse.
Ma a noi questi sofisfi non interessano, lasciamoli a chi ha molto spazio nell'hard disck. Molto più avvincente è la corrispondenza tra la targhetta posta dietro e che recita "pura seta - Made in China" e la realtà. Un tempo la Cina era la principale produttrice mondiale di seta ed era di ottima fattura. Oggi ho qualche dubbio.

E se ho un dubbio io me lo devo subito togliere.

Test di Persoz
Serve a stabilire se la seta sia o meno genuina, non mescolata con altre fibre. Si allestisce una soluzione composta da 10 g di cloruro di zinco in 10 mL di acqua distillata. A questa soluzione si addizionano 2 g di ossido di zinco. Si cimenta ora un frammento di seta da saggiare con la soluzione risultante. Se la seta è genuina, riscaldando a 45°C, essa si discioglierà completamente. Nel caso ci fossero residui, si filtra e di osservano al microscopio, previo test di Bottger, per distinguere il cotone dalle fibre di lino e questi dalle fibre sintetiche.

Test di Duyk
Se il dubbio riguarda la naturalità della seta, allora si allestisce una soluzione composta da 1 g di carbonato di nichelio in 6 g di soluzione di ammoniaca 28 Bé, cui si uniscono 6 mL di acqua. In questa soluzione la seta naturale si discioglie, mentre quella artificiale (alla viscosa) no.



Risultato: è seta!
Ma non ho fatto i saggi descritti sopra, ho usato il vecchio trucco della nonna: se si brucia la seta, si sente odore empireumatico (di corno bruciato), mentre se è una fibra vegetale non si ottiene particolare sviluppo di odore, salvo quello di cotone strinato. Se è una fibra sintetica brucia molto rapidamente e ha un odore che ricorda la plastica bruciata.
Purtroppo nel test, che ha richiesto più conferme, tutto il manufatto è andato distrutto. Pazienza, un sacrificio giusto in nome della scienza.asd
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
berdin.nicolo




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)