Quesito su sostituzioni nucleofile ed eliminazioni
Ciao a tutti.
Chi saprebbe dirmi se il ragionamento che faccio è giusto?
Sto studiando le sostituzioni nucleofile e le eliminazioni e nelle varie tabelle guida che si trovano compare spesso buon nucleofilo/base debole. Ho studiato tanto e fatto molte ricerche per cercare di comprendere appieno come capire quale sostanza rientra in questa categoria. Sono arrivata alla conclusione che (ditemi vi prego se è un giusto ragionamento): se un nucleofilo reca una carica negativa è un buon nucleofilo, se lo stesso però deriva da un acido coniugato forte risulta essere una base debole quindi mi trovo davanti a un buon nucleofilo/base debole. Se invece il nucleofilo(recante sempre carica negativa) deriva da un acido coniugato debole avrò un buon nucleofio/base forte. È giusto? 

Grazie a chi risponderà

NB:Spero di aver messo la domanda nella giusta sezione questa volta!
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Ileana per questo post:
TrevizeGolanCz




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)