Racconti di esperienze vissute in lab
Sì, da come me l'ha raccontata non so se è stata peggiore l'esplosione o gli annessi e connessi... asd
Cita messaggio
Siete davvero dei principianti...tranne Al che mente spudoratamente parlando in terza persona...asd

Quanto a me, credo di aver già detto altrove qualcosina sulle mie disgrazie. Le riassumo brevemente.
1) piccola esplosione di amalgama di sodio diluita in mercurio non perfettamente secco: è scoppiato il recipiente di vetro Duran (senza schegge) e c'è stata una bella fiammata gialla.
2) Aprendo una fiala di bromo della Carlo Merda (sigillata a fiamma) ho avuto lo spiacevole incontro con l'alogeno: il dorso della mano decorticato, prognosi 20 gg. (un male che non vi dico...).
3) Esplosione di una mix sbagliata per distrazione (P rosso e clor... di Na al posto del clor...: leggere sempre bene e per intiero le etichette!!!): esplosione del mortaio, ustioni di 2° e 3° grado alle mani, prognosi: 50 gg. Conservo ancora la spatolina di acciaio usata per prelevare il P rosso: ha un foro nel punto in cui una goccia di mix fusa c'è caduta sopra.
4) Bevuta di reattivo di Fehling B pipettando a bocca: mi sono ustionato un po' la lingua e il labbro inferiore, ma nulla di grave, solo tanto fastidio.
5) Ustione da cloridrina solforica su di un dito, nulla di grave.

A volte fare attenzione non basta. E si devono sempre prendere sul serio tutte le operazioni, senza mai sottovalutarne alcuna.;-)
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
AndreaChem
(2009-11-20, 23:51)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Siete davvero dei principianti...tranne Al che mente spudoratamente parlando in terza persona...asd

Uomo di malafede! asd Ti sembro il tipo da non avere un volgare alimentatore con limitatore di corrente? asd

(2009-11-20, 23:51)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: ...esplosione di una mix sbagliata per distrazione (P rosso e clor... di Na al posto del clor...: leggere sempre bene e per intiero le etichette!!!): esplosione del mortaio...

Tu, (tu quoque!), mescolavi una mortaiata intera di quella roba lì?
Che ci facevi, le analisi della Vitis Vinifera? :-P
Cita messaggio
Cito:
Dott.MorenoZolghetti Ha scritto:4) Bevuta di reattivo di Fehling B pipettando a bocca: mi sono ustionato un po' la lingua e il labbro inferiore, ma nulla di grave, solo tanto fastidio.

.......... e tanto schifo immagino, che gusto hai sentito?
Cita messaggio
(2009-11-21, 01:12)Drako Ha scritto: Cito:
4) Bevuta di reattivo di Fehling B pipettando a bocca: mi sono ustionato un po' la lingua e il labbro inferiore, ma nulla di grave, solo tanto fastidio.

.......... e tanto schifo immagino, che gusto hai sentito?

Il gusto non c'è, nel senso che non ha sapore. Ha un effetto caustico. La sensazione è simile al salato, ma è immediatamente seguita da una sensazione di calore sulla lingua. Comunque la basi generano una sensazione tattile (sulla lingua) caratteristica detta "alcalina", che si può avvertire assaggiando il latte di calce (diluito) o il latte di magnesia (poco, poco...mi raccomando!).asd
(2009-11-21, 00:38)al-ham-bic Ha scritto:
(2009-11-20, 23:51)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Siete davvero dei principianti...tranne Al che mente spudoratamente parlando in terza persona...asd

Uomo di malafede! asd Ti sembro il tipo da non avere un volgare alimentatore con limitatore di corrente? asd

(2009-11-20, 23:51)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: ...esplosione di una mix sbagliata per distrazione (P rosso e clor... di Na al posto del clor...: leggere sempre bene e per intiero le etichette!!!): esplosione del mortaio...

Tu, (tu quoque!), mescolavi una mortaiata intera di quella roba lì?
Che ci facevi, le analisi della Vitis Vinifera? :-P

Grazie per la malafede (la merito...);-)
Quanto alla mix in mortaio, l'idea era la preparazione di un catalizzatore per analisi dell'azoto totale e stavo semplicemente "diluendo" il P rosso con un INERTE come il cloruro di sodio. Ironia della sorte e mia personalissima cojoneria: i vasi erano identici, per forma e per colore, stessa etichetta (con scritte simili, ma non identiche...) ...e ho preso il flacone sbagliato e :esplosivo: E ne mescolavo meno di 500 mg! Fortunatamente! Ed ero pure senza occhiali...mi sarei cag.....to in mano, se avessi avuto le mani integre! E' stata, dopo un incidente in auto, l'esperienza personale più spericolata della mia vita. Ora sono un bimbo buono!
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
Per ora il peggio che mi è successo è stata una piccola ustione da acido solforico sul braccio....poichè non sono stato attento azz!...
Cita messaggio
Dott zolghetti ma l'analisi dell'azoto totale fatta come? Io l'ho fatta usando come catalizzatore SeO2 ma potevo benissimo usare CuO! Non capisco cosa c'entri il fosforo...mi illumini...
Cita messaggio
Esperienze personali realmente vissute:

a) schizzo di miscela cromica calda in occhio, cosa particolarmente dolorosa, prontamente lavata con acqua gelata per circa 20 minuti, andato al pronto soccorso (pronto che?) mi volevano far perdere tempo a rilasciare i dati in primis e poi mi hanno fatto aspettare ben 40 minuti; il dottore dopo avermi chiesto cosa avevo fatto per lenire la ferita mi ha detto che avevo operato bene..... certo fosse stato per loro avrei perso l'occhio sinistro.
Morale: 2 giorni a casa e occhio bendato con antidolorifici

b) Aspirazione di gas cloro sviluppato in eccesso durante una reazione di clorazione su un impianto di depurazione (il depuratore funzionava a FeCl3 e l'aggiunta di NaClO ha sviluppato cloro)
Morale: 1 pomeriggio di tosse violenta (a livello di polmonite detto da me che la ho fatta) e irritazione dei polmoni per alcuni giorni

c) Distillazione di etere con il botto; purtroppo per seguire un problema di produzione immediato il distillatore è andato a secco e ha formato perossidi esplodendo vivacemente:
Morale: grande spavento e distillatore in vetro distrutto

d) Acqua rientrata erroneamente per depressione in apparecchio contentente acido concentrato solforico bollente in solfonazione, apparecchio distrutto, riscaldatore distrutto e danni alla struttura dove poggiava il riscaldatore
Morale: attenti agli acidi bollenti

e) Esplosione di acqua ossigenata: Non si tratta di una vera e propria esplosione ma di una degasazioneis violenta; per svista operatori hanno messo una cisternetta di cloruro ferrico sopra una di acqua ossigenata;
Un po di cloruro ha sgocciolato nel coperchio della cisterna di acqua ossigenata che ha decomposto con violenza generando un vero e proprio geyser. Tutti fuggiti, nessun ferito ma grande spavento
Morale: sapere cosa si sta facendo sarebbe sempre utile

Potrei aggiungerne altre decine ma comincio cosi...
Cita messaggio
lista lunga:
anche nel mio caso ho gente che si dimentica delle pietruzze di ebollizione...
altri entrano con la testa sotto cappa (spenta) in cui c'era bottiglia di ammoniaca al 33% aperta
altri ancora sempre sotto cappa ma accesa entrano con la testa per controllare chissà cosa. è da evitarsi...
è pericoloso e non poco...
il triioduro di azoto meglio lasciarlo perdere... ho visto gente far un salto di mezzo metro dopo aver calpestato un cristallo... salto non per paura ma l'esplosione l'ha alzata di peso...
ho visto una ragazza buttare NaH che era avanzato nel lavandino e aprire l'acqua, con conseguente fiammona
ho visto una ragazza distillare etere dietilico e diventare la donna torcia
ho visto uno tentare di trasferire un prodotto dal filtro ad una provettina tarata... peccato che il prodotto sia tutto finito per terra...
ho visto fare una idrogenazione, chiudere la bombola e far sfiatare idrogeno senza precauzioni...
ho visto gente girare con dell'acqua regia tra i banconi con i fumi rossastri che aleggiavano per il lab...
ho visto usare P2O5 per anidrificare in stufa dell'amminotetrazolo... fin qui niente di che, a parte che ha fatto il botto lo schlenk in cui era... e va beh... ma non si può buttarlo poi nel lavandino, con conseguente fumera di acido fosforico!

io ho il vizio di curiosare dappertutto specie se non conosco il reagente e a volte ho rischiato grosso...

continuo?
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
NaClO
Wow! Che lista.... mi disp per la torcia umana :-(

(2009-12-02, 16:16)quimico Ha scritto: lista lunga:
[...]
altri entrano con la testa sotto cappa (spenta) in cui c'era bottiglia di ammoniaca al 33% aperta
[...]

ehehe... gia' che ci siamo... io ho quotato te... mi è capitato lo stesso *Fischietta* ero quasi svenuto *Si guarda intorno* :-D :-D



Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)