Racconti di esperienze vissute in lab
e ti è andata di lusso
un mio amico si è ustionato con reattivo di Jones che stava neutralizzando con NaHCO3
ustioni di primo e secondo grado sull'avambraccio, dolorose, curate con antibiotici a base di argento
Cita messaggio
Mammamia...io vi dico solo una cosa: non distillate il bromo al chiuso senza cappa, è una cosa bruttissima! le ustioni sono veramente dolorose, ve l'assicuro!
L'altro ieri mi sono messo a distillare un liquido color rosa (...), ma ero convinto che c'era qualcosa che mancava! dopo circa mezz'ora ha fatto uno sfiato robe che spacco tutto il distillatore, si è letteralmente alzato l'angolo per il termometro con tutto il refrigerante dalla caldaia! 10mq di schizzi, mi sono fatto la doccia, ma niente di grave.
meglio che mi fermo qui, di cazzate ne ho fatte tante altre...
Cita messaggio
(2011-01-01, 11:39)Nichel Cromo Ha scritto: Mammamia...io vi dico solo una cosa: non distillate il bromo al chiuso senza cappa, è una cosa bruttissima! le ustioni sono veramente dolorose, ve l'assicuro!
L'altro ieri mi sono messo a distillare un liquido color rosa (...), ma ero convinto che c'era qualcosa che mancava! dopo circa mezz'ora ha fatto uno sfiato robe che spacco tutto il distillatore, si è letteralmente alzato l'angolo per il termometro con tutto il refrigerante dalla caldaia! 10mq di schizzi, mi sono fatto la doccia, ma niente di grave.
meglio che mi fermo qui, di cazzate ne ho fatte tante altre...

Hai distillato bromo senza cappa e neanche all'aperto?? *Si guarda intorno*
Ma comunque non penso c'era bisogno di dircelo lo sappiamo tutti!
Questo liquido rosa cos'è? Ti metti a distillare senza sapere cosa stai distillando? azz!
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
peccato spaccare un distillatore *Tsk, tsk* ...io anche se mi si spacca una provetta ci rimango sempre male e penso sempre: <cazzo! dovevo evitare di fare questa cazzata!> Ha da un po' che non rompo vetreria apparte qualche provetta in plastica ma quello è normale..., quindi evitate di fare cose azzardate senza pensarci e riflettere, molte volte quando si pensa di fare un'esperimento un po' rischioso, non di pensa mai cose del tipo: <e se mi si spacca il beacker? E se il pallone si linea?
E se schizza e mi faccio male? (poi francamente si ci rimane più male quando una cosa si linea che si spacca, perchè non hai il coraggio di buttarla e la devi mettere da parte)...
Quindi evitate sempre di fare esperimenti pericolosi (ma forse non c'è bisogno che vi dico questo perchè il beacker si spacca una volta, due, tre, alla quarta volta si evita di romperlo).
probabile non vuol dire certo.
Cita messaggio
Mi si è solo scheggiato! funziona perfettamente lo stesso! cmq quel liquido rosa è quello delle pulizie, ci siamo capiti, non dico il nome, non voglio un altro warn (che diventerebbe ban!)...
Cita messaggio
Ci siamo capiti...>_> >_>
as..l'italiano-_-
Cita messaggio
Come vi avevo già detto nel post sul cloruro di benzile durante la fase di distillazione mi è successo un piccolo incidente, che voglio raccontarvi, tanto per ricordare che i pericoli sono dietro l'angolo e che l'attenzione non è mai troppa...

La mia solita reticella spargifiamma, nonostante avesse sempre fatto egregiamente il suo lavoro, comincia ad essere vecchiotta e oggi ho avuto la pessima idea di sostituirla con una semi-nuova (mai usata da me) che avevo trovato in laboratorio. Sono stato ingenuo e pur avendo visto a colpo d'occhio che era un po' deboluccia di costituzione non mi sono dato la pena di controllare la sua resistenza al calore...
Insomma faccio partire la distillazione e, tempo pochi minuti, la maledetta reticella prende letteralmente fuoco!  azz! Chissà di che diavolo era fatta e se era davvero una reticella spargifiamma... Il pallone si surriscalda subito e il contenuto comincia a bollire violentemente, risalendo la testa di distillazione. Per fortuna ho avuto i riflessi pronti e ho spento subito il riscaldamento, cambiato la reticella e proseguito il mio lavoro senza problemi. C'è stato solo un piccolo sfogo di vapori di benzilcloruro alla fine del liebig, che tra l'altro mi sono in parte respirato (non creperò per questo vero? *Fischietta* ). 

Non oso immaginare a quello che sarebbe successo se non fossi stato presente al momento dell'incidente o se non avessi avuto i riflessi abbastanza pronti, tanto più che il cloruro di benzile è abbastanza tossico. Comunque, tutto sommato, mi è andata bene... Tutto ciò mi ricorda ancora una volta che non c'è da scherzare con la questione sicurezza...

Vi lascio con la foto di quel che resta dell'infame reticella:

   
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano ohilà per questo post:
al-ham-bic, luigi_67
La sicurezza deve essere sempre al primo posto quando si fanno le cose, sia per lavoro che per diletto.
Nel nostro caso poi, farsi male e anche seriamente è un attimo se non si sta attenti.

Visto che siamo in argomento, vi faccio vedere l'effetto di due gocce di acido nitrico fumante sul guanto. All'inizio della fase di nitrazione per la preparazione del 3-nitroftalico, il rubinetto dell'imbuto separatore usato per gocciolare l'acido ha avuto un piccolo trafilaggio e ho dovuto stringerne il dado. Per fortuna avevo appunto i guanti che mi hanno protetto, altrimenti mi sarei "nitrato" le dita...

   

Sempre massima attenzione, la chimica è bella ma va condotta nel modo giusto, non lo dico per chi passa le giornate nei laboratori, che queste cose le sa (almeno si spera...) ma per chi, magari a digiuno di queste cose, pensa di poter lavorare alla leggera.

Un saluto
Luigi
Cita messaggio
Io anni fai, nonostante i guanti, mi "bruciai" con H2O2 35%. Non vi dico il dolore ed il bruciore, quasi mi scese una lacrimuccia.
Conosco il potenziale del nitrico fumante (in laboratorio, avevo quello "rosso" fumante...). Ho visto coi miei occhi quello del perclorico su un foglio di carta *help* da paura.
Beh ohilà, come ho scritto nel tuo post, il BzCl è pericoloso. E respirarlo non è stata una cosa buona, anche se non è stata colpa tua. O meglio, avresti dovuto stare più attento... Occhio!
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
ohilà
In una classe di un mio amico, una persona(femmina) soffriva di attacchi di panico e spesso sveniva. Mentre stava trasportando una provetta di H2SO4 molto concentrato svenne e mentre lo fece, cascò e la provetta gli si rovesciò sui capelli. Il giorno dopo venne con i capelli corti
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)