Ragionamento esercizio su soluzioni e stechiometria
Buongiorno a tutti, sono nuova nel forum e avrei bisogno di un aiuto per capire il ragionamento che sta dietro alla risoluzione del seguente esercizio :
 "Quante tavolette di integratore contenenti circa 15 mg di ferro si dovranno analizzare affinchè la massa di Fe2O3 prodotto sia di 0,25 g? (PM Fe2O3 = 159.69 g/mol) " . 
Ho già il procedimento di risoluzione, non svolto da me (si calcolano prima le moli di Fe2O3 presenti in 0.25 g e poi si deve considerare che ogni mole di Fe2O3 contiene 2 moli di ferro...) però vorrei capire il ragionamento che devo fare, nel modo più semplice possibile. Vi ringrazio :-)
Cita messaggio
La mole è l'unità di misura della quantità di sostanza: una mole (1 mol) di qualunque sostanza contiene sempre lo stesso numero N di atomi o di molecole ed ha una massa in grammi numericamente uguale al peso atomico o al peso molecolare della sostanza.
N è il numero di Avogadro = 6,022·10^23 mol^-1
1 mole di Fe2O3 ha una massa in grammi di 159,69 g/mol.
1 mole di Fe ha una massa in grammi di 55,845 g/mol.
1 mole di Fe2O3 contiene 2 moli di Fe.

n Fe2O3 = 0,25 g / 159,69 g/mol = 0,00157 mol Fe2O3
1 mol Fe2O3 : 2 mol Fe = 0,00157 mol Fe2O3 : x
x = n Fe = 0,00313 mol Fe
m Fe = 0,00313 mol · 55,845 g/mol = 0,175 g
1 tavoletta : 0,015 g Fe = x : 0,175 g Fe
x = numero tavolette di integratore = 11,6 tavolette ≈ 12 tavolette
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Ilaria.chemistry




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)