Reattivo Cuproammoniacale - come estrarre cellulosa dalla carta
Forse hai diluito troppo la soluzione >_> ; l'idrossido di tetrammino rame [Cu(NH3)4](OH) deve essere concentrato, se c'è acqua si ricoagula la cellulosa.
Il cotone idrofilo è cellulosa praticamente pura, nel reattivo di Schweitzer si deve sciogliere per forza.
Cita messaggio
Già, credo anch'io tu abbia diluito troppo il reattivo.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
(2009-02-19, 00:07)al-ham-bic Ha scritto: Forse hai diluito troppo la soluzione >_> ; l'idrossido di tetrammino rame [Cu(NH3)4](OH) deve essere concentrato, se c'è acqua si ricoagula la cellulosa.
Il cotone idrofilo è cellulosa praticamente pura, nel reattivo di Schweitzer si deve sciogliere per forza.

Ma allora è questa la formula chimica, io avevo capito Cu(OH)4(NH4)2...
cmq ho riprovato, ho messo ammoniaca nell'idrossido avanzato in quantità sconosciute, giusto per averne un po' di più, e avendolo lasciato reagire per un giorno era rimasto ancora idrossido non reagito, (oppure era Cu(NH3)(OH) non disciolto...) allora ho travasato quei 10 ml di soluzione in un bicchierino e stavolta ci ho messo cotone, senza diluire!!! Vediamo domani se si è sciolto.... nel caso si sciogliesse come lo rigenero?
Cita messaggio
Nel caso si sciogliesse la riprecipiti diluendo in sol. acida, e avresti ottenuto (a modo tuo) il rayon Bemberg, famoso per la sua lucentezza simile alla seta.
Ci dirai se sarà veramente così... :-S
Ciao
Cita messaggio
sol. acida... ferrarelle? o acido cloridrico a piccole dosi?
Cita messaggio
sono passati già tre giorni ma non si scioglie niente, e dire che è concentrato al massimo... sto perdendo le speranze... mi darò ad un'altro esperimento nel tempo che sto cotone si sciolga...
Cita messaggio
Bene, ho pensato che forse non vedevo nulla perchè il cotone si era sciolto in parte e rimaneva il cotone non sciolto. Quindi ho provato a diluire la sol. rendendola acida, con della ferrarelle. (avevo idea che precipitasse anche carbonato di rame, ma nn è successo, forse perchè lo ione [(NH3)4OH]-- è più forte del (CO3)--?)
[Immagine: p1000636.jpg] [Immagine: p1000637.jpg] [Immagine: p1000641.jpg] [Immagine: p1000644.jpg] [Immagine: p1000645.jpg]è un po' grigetto, sto attendendo che si asciughi...
Forse forma non carbonato di rame ma carbonato tetrammino di rame [Cu(NH3)4]2CO3? e che magari è solubile????
Cosa posso fare con quei milligrammi di rayon Bemberg?
Cita messaggio
Mah, c'è sempre qualcosa che non mi convince...
1-Avevi una bella sol. CONCENTRATA di ammoniaca e sali di rame?
2-Dimentica il carbonato di tetrammino rame
3-Dimentica pure il rayon Bemberg: per farlo veramente ci vogliono processi industriali ben più sofisticati
4-Ma la cellulosa non sciolta è uguale o minore di quella che hai messo? Dalla risposta si capisce se se ne è sciolta o no.
5-Perchè dici sempre che per acidificare usi la ferrarelle? Questa non l'ho capita. La ferrarelle è la sostanza più acida che hai? Quella più basica è lo shampoo :corrosivo: baby-johnson?
Cita messaggio
1 - Più concentrata di così non saprei come fare! Ho messo l'ammoniaca sull'idrossido di rame, ho aspettato un giorno e poi ho preso la sol. lasciando l'idrossido li dove era. Nn capisco perchè non reagisse anche quello visto che di ammoniaca ce ne era tanta (dalla puzza che faceva...);
2- acido carbonico e [Cu(NH3)4](OH) non reagiscono allora, e se usassi il cloridrico?
3- Io nn so cos'è, tu mi avevi detto che veniva fuori quello, bo! Allora è cellulosa, un po' coloraticcia però è filomentosa...
4- il cotone in volume era circa il doppio, dopo 4 giorni che stava li penso se ne sia sciolto il più possibile...
5- Beh avrei potuto usare acido cloridrico, in effetti costa meno della ferrarelle... ma poi non so cosa faceva con la cellulosa, non sapevo se il cloridrico reagiva con la cellulosa o no... per le basi uso la pasta frolla, si fa una bella base di pasta frolla e poi ci si spalma la marmellata, in forno 40 minuti e gnam gnam buon appetito...
Cita messaggio
Credo che tu non abbia colto il senso dell'esperimento. E poi usare la Ferrarelle per acidificare una soluzione di ammoniaca è quasi da "pervertiti". Ci vuole serietà un po' in tutte le cose...
Scusa, ma ora devo andare a rifarmi il trucco...
Ciao
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)