Reazione redox tra permanganato di potassio e tiosolfato di sodio in acido cloridrico
Vi confesso che sto impazzendo per risolvere il bilanciamento di questa reazione redox.

La reazione dovrebbe portare a cloruro di manganese e tetrationato di sodio. Ma dato che ho provato a realizzarla dal vivo e sento odore di acido solfidrico mi è quasi venuto il dubbio che sia molto più complessa (nel senso che si sviluppano altri prodotti).

Di base dovrebbe essere:

KMnO4 + Na2S2O4 + HCl  --> MnCl2 + KCl + Na2S4O6 + H2O

Ma qualcosa va storto ogni volta che ci provo. C'è qualcosa di sbagliato. O i prodotti non sono quelli che ho scritto o commetto un qualche errore sistematico...
Cita messaggio
È impossibile che siano quelli i prodotti della reazione perché non c'è alcun atomo che si ossida:

   

Visto che, eseguendola in pratica, senti odore di acido solfidrico, i prodotti potrebbero essere:

KMnO4 + Na2S2O4 + HCl --> MnCl2 + H2S + Cl2 + KCl + NaCl + H2O

Ti assicuro che questa redox si bilancia perfettamente.
Provaci.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Grazie Luisa!
Però mi sono accorto di aver errato la formula del tiosolfato. Chiedo scusa a te e a tutti riproponendo la reazione.
KMnO4 + Na2S2O3 + HCl = > MnCl2 + KCl + Na2S4O6 + H2O
Cita messaggio
Con il tiosolfato il bilanciamento è il seguente, però in questo modo non si spiega l'odore di acido solfidrico che senti.

   

Probabilmente avvengono più reazioni redox contemporaneamente e, in genere, non si utilizza acido cloridrico per rendere acido l'ambiente di reazione, ma acido solforico.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
FrAt
Grazieeee!
Non sai quanto ho tribolato. Mi ero incartato con i conti e a un certo punto ho cominciato ad avere dubbi sui prodotti visto che l'odore di H2S è palese.

Grazie davvero!


Sì, hai ragione si usa il solforico. Ma c'avevo il cloridrico… Anche se recentemente ho trovato il solforico in uno sturalavandini!
Grazie ancora!
Cita messaggio
La formazione di acido solfidrico si giustifica con quest'altra redox:

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
FrAt
Grazie, Luisa!
Molto interessante!
In quest'ultima reazione i semielementi sono tre e il cloruro è l'unico riducente? Quindi, è sicuramente influenzata dalla quantità di HCl che ci vado a inserire. Se ce ne metto troppo è più probabile che si formi H2S. Ho una vecchia cartina all'acetato di piombo, voglio proprio vedere se si vede.

Un'altra cosa, giusto per curiosità. Tempo fa avevo pulito una beuta con la varichina 8evidentemente non molto bene). L'ipoclorito ha inibito la reazione. Il color viola del permanganato invece di sparire ha assunto una tinta bordeaux, un po' sul rosso mattone.
Cita messaggio
Quale reazione avrebbe inibito l'ipoclorito? Non capisco.
La verechina o candeggina sviluppa cloro in presenza di HCl.
Se l'ambiente non è molto acido, il permanganato non si riduce a Mn2+ incolore, ma solo a MnO2; il colore bordeaux è, a mio parere un miscuglio tra lo ione permanganato viola non ridotto completamente e il diossido solido nero.

Può anche essere che in presenza di ipoclorito l'Mn2+ venga parzialmente riossidato a MnO2:

   

Tutto dipende dalla quantità dei vari ossidanti e riducenti che mescoli in ambiente acido per HCl. ;-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
FrAt
Grazie davvero mi hai chiarito molti dubbi!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)