Referendum popolare
Quanti di voi ne hanno diritto, vadano a votare domenica o lunedì. Si tratta di questioni che riguardano tutti, indipendentemente dall'idea politica. Giusto per non far intendere che in questo Paese il popolo sia indifferente al suo destino. Non aggiungo altro, salvo questo:

"Qui tutto cambia e s'espande
com'è pura l'aria,
radiosa la luce del giorno
immenso il lontano orizzonte
libertà, ridiscendi dai cieli
che ricominci il tuo regno
libertà libertà."

Gioacchino Rossini da "Guglielmo Tell"
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
Max Fritz, AgNO3
la cosa che mi fa incazzare è che esiste il Quorum...è ridicolo...se eliminassero il quorum sarebbe un reale referendum...
Cita messaggio
il grande problema. il quorum. raggiungerlo è impresa ardua... speriamo bene.
io sono stanco di vivere in un paese come il nostro *Si guarda intorno*
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
io non posso peccato.. :-( ma chi può per favore usi la testa
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
Andrò di certo!
Cita messaggio
è ovvio che andrò pure io... sicuramente il 12 giugno...
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
il fatto è che c'è gente che pubblicizza l'astenersi da voto, ma come siamo messi??
un paese tra i più ricchi di cultura e anche grandi menti ridotto così per la malerrima organizzazione!
Cita messaggio
Io ci vado la domenica sicuramente!
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
sia al TG1 che al TG2 hanno detto, paraculandosi poi, che il referendum sarà il 13 e il 14 giugno invece del 12 e 13 giugno... che merde
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Ma il problema è: voto sì o voto no?

Mentre su nucleare e legittimo impedimento non ho dubbi, sui quesiti riguardanti l'acqua ho più di qualche dubbio.

Sono in dubbio perché il fronte del sì ha messo in atto una campagna fatta di disinformazione e basata sullo spauracchio dell' "acqua privata in mano alle multinazionali", e non è proprio così.

Se non capite di cosa parlo vi invito a cercare e leggere le norme delle quali si chiede l'abrogazione, e a cercare su google "referendum acqua si" e referendum acqua no" e a pensare uno scenario che vede la GESTIONE della rete idrica tornare in mano ai comuni, che già non hanno un soldo per rifare le buche delle strade, figuriamoci quelli degli acquedotti.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)