Regole grafico logaritmico acido diprotico
Buongiorno, scusate pure durante queste "vacanze" vi disturbo ma il pensiero dei diagrammi logaritmici non mi abbandona purtroppo !!
Sul Forum la Prof.ssa mi spiegò come disegnare un grafico logaritmico per un acido monoprotico debole. E diciamo che ho capito come funziona. Il mio problema è adesso il diagramma per un acido diprotico come nell'allegato. Non mi vengono le intersezioni tra la curva HA- e le ordinate , la curva H2A e le ascisse , la curva A2- e le ascisse. Dovrei applicare le equazioni dell'allegato 2 ma poi le dimentico . Non c'è un metodo più rapido che mi consente di non ricorrere a queste equazioni come quello rapido che mi ha spiegato la prof nell'allegato 3?
Grazie mille


AllegatiAnteprime
         
Cita messaggio
Rosa, per ricavare i punti caratteristici del grafico logaritmico di un acido debole monoprotico (allegato 3) ho usato le relative equazioni che legano le concentrazioni delle specie presenti al pH... non esistono regole magiche!!!
Quindi anche per costruire il grafico logaritmico dei un acido debole diprotico devi usare le equazioni riportate nell'allegato 1.
Per ricavare le intersezioni che chiedi si procede nel seguente modo:

      

Questo è il file Excel con il quale si costruisce il grafico:

.xlsx  grafico logaritmico H2A.xlsx (Dimensione: 22.3 KB / Download: 11)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa
Prof.ssa ma per disegnarlo allora queste equazioni vanno memorizzate vero?Non so perché poi le dimentico in fretta. Pensavo ci fosse che ne so un'alternativa :-( Oppure delle tecniche mnemoniche visto che vanno di moda !

E se per Lei non è un problema quando può e se ha tempo potrebbe assegnarmi su questo grafico un esercizio? (io son sempre disposta a ricevere il suo codice iban volentieri e a pagare questo servizio)
Cita messaggio
Utilizzando il grafico logaritmico dell'acido diprotico H2A di seguito allegato (che è lo stesso che c'è nel tuo libro!!!) rispondi alle seguenti domande:
1) spiega cosa rappresentano, motivando le risposte, i punti S1 S2 Q Q1 Q2 P R N
2) individua le aree che identificano le due zone tampone
3) calcola le concentrazioni molari di tutte le specie presenti in soluzione a pH = 9
4) calcola il valore del rapporto [H2A]/[HA-] a pH = 2
5) calcola il valore del rapporto [A2-]/[HA-] a pH = 13

   

(2018-07-29, 18:14)Rosa Ha scritto: Prof.ssa ma per disegnarlo allora queste equazioni vanno memorizzate vero?

Non solo vanno memorizzate, ma bisogna capire quale utilizzare di volta in volta. ;-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa
Prof, scusi dopo averlo svolto lo copio nella sezione esercizi. Grazie
Cita messaggio
Se per Lei non è un problema posso aggiungere alle domande sullo stesso grafico un esercizio assegnato a lezione(lo inserisco nella sezione degli esercizi)?
calcolare il pH di una soluzione di NaHA 0.01 M.Spiegare perché vengono trascurate determinate specie.
calcolare tutte le concentrazioni a pH 5 e a pH 6.
Spiegare perché non è possibile trascurare H2A quando H+=A2-, quindi perché non dà il pH della soluzione:
Cita messaggio
Mettilo pure e scrivi subito le tue risposte anche se non ne sei sicura e dimostra tutte le costruzioni grafiche.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa
(2018-07-29, 17:26)LuiCap Ha scritto: Rosa, per ricavare i punti caratteristici del grafico logaritmico di un acido debole monoprotico (allegato 3) ho usato le relative equazioni che legano le concentrazioni delle specie presenti al pH... non esistono regole magiche!!!
Quindi anche per costruire il grafico logaritmico dei un acido debole diprotico devi usare le equazioni riportate nell'allegato 1.
Per ricavare le intersezioni che chiedi si procede nel seguente modo:



Questo è il file Excel con il quale si costruisce il grafico:

Mi son complicata la vita a vuoto! Bastava vedere la simmetria circa tra le curve e invertire i segni così si memorizzano facilmente le equazioni:-( mi mancano ora solo le intersezioni del triprotico ma in quel file che Lei mi ha consigliato dell'Università di Trieste mi pare un po' complicato

Per il grafico triprotico a me il disegno approssimativo (per l'esame visto il poco tempo il prof non fa molte storie di precisione) sono sufficienti queste equazioni? Perché seguendo quel file da Lei consigliato a me sembra che con queste poche equazioni che ho ricavato dalle frazionimolari di distribuzione alfa ,riesca rapidamente a disegnarlo e per memorizzarle basta invertire i segni a seconda della simmetria. Va bene basarsi solo su queste?


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)