Replicare energia del sole
Pare che un gruppo di ricercatori del NIF (National Ignition Facility) stia progettando un sistema che sfrutta l'energia di una fusione nucleare attivata da quasi 200 laser per ricreare il centro del sole sulla terra (27 milioni di gradi F°).
Il mese scorso in una camera di 10m di diametro hanno portato a fusione nucleare, tramite quasi 200 laser, una miscela di trizio e deuterio ottenendo una energia di 1,3 Tera Joule e una temperatura di 6 milioni di gradi Fahrenheit.
Hanno calcolato che per il 2020 riusciranno a ricreare il sole sulla terra.
Che ne dite? se riusciranno nel loro scopo risolveremo gran parte problemi legati all'energia, inquinamento e scorie nucleari...
   
   

Cita messaggio
:S Hai idea di cosa significhi "creare il sole sulla terra"?
Hai idea del fatto che il Sole è parecchio più "ingombrante" del nostro piccolo pianetino?
E del fatto che, al di là di fusioni e fissioni, l'energia non si crea e non si distrugge? Il che vuol dire che tutta l'energia che puoi ricavare dalla Terra ha comunque un limite ed un costo, e richiede anche il consumo di altra energia? La cosa, da come la si legge dal tuo post, perdonami ma pare una gran buffonata. Non escludo che tu possa aver trovato un articolo o sentito una notizia che riportava il fatto spiegato così, ma spero che non siano realmente queste le intenzioni di quei ricercatori: la questione sarà sicuramente da spiegare meglio, senza fare azzardati paragoni con il Sole, che entusiasmano tanto molta gente, ma han poco del verosimile.
Cita messaggio
Già ho sentito la notizia qualche giorno fa al telegiornale e anche io sono rimasto un po' sorpreso.
Comunque forse mi sono spiegato male con ricreare il sole intendevo che sarebbero riusciti a ricavare un'energia paragonabile a quella raggiunta con le fusioni nucleari all'interno di una stella.
Sfruttando i laser come energia di attivazione per la fusione tra deuterio e trizio è fattibile, poi però bisogna vedere se l'energia ricavata dalla reazione nucleare supera quella usata per attivare i laser
Questo è il sito del progetto
http://lasers.llnl.gov/

Cita messaggio
(2010-12-07, 16:00)ale93 Ha scritto: ...poi però bisogna vedere se l'energia ricavata dalla reazione nucleare supera quella usata per attivare i laser...

Ecco appunto, di solito i poveretti si incagliano sempre qui asd
Comunque ora credo di aver inteso, si tratta solo di ricreare la stessa temperatura (non energia, perchè l'energia che può fornire una massa come il Sole sarà sicuramente maggiore di quella che può fornire il "combustibile" a disposizione dei nostri amici ricercatori). Poi l'altro problema principale con le fusioni, da quanto si sente da quando è stata scoperta la reazione, è quello dell'incontrollabilità. La fissione è gestibile, la fusione no... magari quelli sono riusciti a gestirla, e sarebbe già un passo da gigante penso.
Cita messaggio
(2010-12-07, 16:04)Max Fritz Ha scritto: La fissione è gestibile, la fusione no... magari quelli sono riusciti a gestirla, e sarebbe già un passo da gigante penso.

Ultimamente hanno messo a punto un reattore sperimentale, il tokamak, che attraverso dei campi magnetici permette di controllare la fusione.
Ora però è ancora in fase di sviluppo

Cita messaggio
Le centrali a fusione esistono già da tempo, il problema è che la reazione è limitata nel tempo e finora si è avuto un basso rendimento energetico.... Reazioni finora "ottenute sono in laboratorio"....

Mai sentito parlare di ITER ??
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Francesca per questo post:
quimico
iter, il progetto europeo per ricreare un tokamak molto più grosso, il problema non è affatto la temperatura.
il problema è il tempo di durata della fusione, che deve essere omogenea e continua, e il confinamento del plasma.
le temperature sono molto più alte di quelle raggiunte nel nucleo della nostra minuscola stella e rende il tutto meno controllabile, questo è dovuto al fatto che nel reattore la pressione è infinitamente più piccola rispetto a quella del Sole, addiritttura più bassa dell'atm.
Cita messaggio
(2010-12-07, 17:30)Francesca Ha scritto: Le centrali a fusione esistono già da tempo, il problema è che la reazione è limitata nel tempo e finora si è avuto un basso rendimento energetico.... Reazioni finora "ottenute sono in laboratorio"....

Mai sentito parlare di ITER ??
Sinceramente no, non l'avevo sentito... Allora glissate su quanto ho detto, era solo una considerazione generale su una delle difficoltà nell'attuare processi di fusione ;-)

Cita messaggio
(2010-12-08, 12:26)Max Fritz Ha scritto: Sinceramente no, non l'avevo sentito... Allora glissate su quanto ho detto, era solo una considerazione generale su una delle difficoltà nell'attuare processi di fusione ;-)
senza fusione non avremmo gli elementi artificiali della tavola(non dell'ikea, periodica!).
la fusione con bilancio negativo di energia è "molto semplice" da effettuuare, è quella a bilancio positivo che ci da le grane, è difficile da mantenere.

Domandine per max: glissare, significa?
mille grazie quimico, pensavo fosse un termine preso in prestito dall'inglese, non vi è nel mio vecchio vocabolario.
Cita messaggio
glissare [glis-sà-re] (glìsso) v. intr. (aus. avere)
Sorvolare, evitando di approfondire: appena ho cercato di saperne di più, ha glissato sull'argomento.
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)