Ricerca cationi 5° gruppo
Salve a tutti,sto studiando il 5 gruppo dei cationi e visto che il mio professore tiene a precisare ogni singola cosa(chiede continuamente perchè a tutto!!!) Volevo chiedervi nel saggio del manganese,per quale motivo, dopo averlo fatto reagire con lo ione monoidrogenofosfato per riconsoccerlo,si alcalinizza la soluzione con NaOH e perchè non con un'altra base forte.
Purtroppo di questo gruppo su internet si trova poco e d'altro canto io tutti i perchè a tutto non li so. vi prego aiutatemi se avete qualche informazione in più su questo gruppo e motivi per cui si usano le varie sostanze.Per esempio come mai si continua ad acidificare con Acido Acetico l'ambiente e poi successivamente si rineutralizza con NH3...non si potrebbe aggiungere direttamente NH3?


Grazie in anticipo!!!
Cita messaggio
è necessario che tu esponga il saggio del manganese che esegui.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Es.
Riconoscimento del Bario
Il precipitato contenente i tre carbonati di Ca Ba Sr viene ridisciolto in acido acetio e acetato di ammonio
Quindi si aggiunge cromato di potassio e precipita il Bario,mentre Ca2+ e Sr2+ restano in soluzione(PERCHE???)
Il ph mantenuto a 4-5 perchè altrimenti la precipitazione e la separazione non avviene correttamente(operchè?)
Il precipitato viene a questo punto ridisciolto(perchè?) in acido cloridrico concentrato  A CALDO e il bario viene riconosciuto alla fiamma!
Cita messaggio
5° Gruppo analitico: Ba2+, Sr2+, Ca2+
Vengono precipitati come carbonati dalla soluzione proveniente dal 4° gruppo analitico per aggiunta di NH3 concentrata e (NH4)2CO3.
Il precipitato, filtrato e lavato, può contenere BaCO3, SrCO3, CaCO3 solidi bianchi.
Si addiziona CH3COOH e CH3COONH4: i carbonati solidi reagiscono passando in soluzione; l'aggiunta del CH3COONH4 serve a tamponare l'ambiente di reazione riducendo la dissociazione del CH3COOH e creando un pH debolmente acido (4-5) adatto alla successiva precipitazione del solo BaCrO4, senza far precipitare anche SrCrO4 e CaCrO4.
Kps BaCrO4 = 1,2·10^-10
Kps SrCrO4 = 2,0·10^-5
Kps CaCrO4 = 7,1·10^-4
Il cromato di bario è il più insolubile dei tre cromati, quindi può precipitare in soluzione debolmente acida; tutti e tre i cromati diventano più solubili con il diminuire del pH, in quanto lo ione CrO4(2-) si trasforma in HCrO4(-) e Cr2O7(2-):
CrO4(2-) + H+ <==> HCrO4(-)
2 HCrO4(-) <==> Cr2O7(2-) + H2O
Il precipitato di BaCrO4 viene separato dalla soluzione e sciolto con poche gocce di HCl conc. secondo la reazione:
BaCrO4(s) + 2 HCl(aq) --> BaCl2(aq) + H2CrO4(aq)
e sottoposto per conferma al saggio alla fiamma: si deve ottenere una colorazione giallo-verde molto persistente tipica dei composti di bario. La trasformazione in cloruro serve a rendere più evidente questa colorazione perché i cloruri sono composti molto più volatili di qualsiasi altro composto.

Non mi risulta che il manganese appartenga al 5° gruppo analitico O_o
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)