Ricerca dell'Arsenico
Rainbow 
Salve a tutti,sto studiando la ricerca dellarsenico (3+)
Il libro dice di aggiungere Carbonato di Calcio ma perchè non posso usare altre sostanze per neutralizzarmi l'ambiente?

Mentre,per il riconoscimento dell'antimonio (Sb 3+) come mai andiamo a neutralizzare l'ambiente con NH3 e non un'altra base tipo NaOH?


Grazie in anticipo! :-P
Cita messaggio
Per rispondere occorre descrivere le metodiche di ricerca. Non siamo indovini.

saluti
Mario

Cita messaggio
Hai ragione anche te :-)
Procedura per la ricerca di As(II)

Lavo il precipitato con acqua,centrifugo ,solubilizzo il precipitato con HNO3 concetrato ,porto cautamente ad ebollizione e ottengo H3AsO4,lascio raffreddare se la souzione è torbida centrifugo ed allontano il precipitato.
A questo puto neutralizziamo la soluzione(perchè????) con CaCO3(perchè???) e si agita fino a che non ci sarà più CO2
Infine aggiungiamo molte gocce di AgNO3(perchè???)
Si forma il precipitato rosso bruno di arseniato di argento Ag3AsO4
Cita messaggio
(2017-02-25, 08:49)Didi17 Ha scritto: Hai ragione anche te :-)
Procedura per la ricerca di As(II)

Lavo il precipitato con acqua,centrifugo ,solubilizzo il precipitato con HNO3 concetrato ,porto cautamente ad ebollizione e ottengo H3AsO4,lascio raffreddare se la souzione è torbida centrifugo ed allontano il precipitato.
A questo puto neutralizziamo la soluzione(perchè????) con CaCO3(perchè???) e si agita fino a che non ci sarà più CO2
Infine aggiungiamo molte gocce di AgNO3(perchè???)
Si forma il precipitato rosso bruno di arseniato di argento Ag3AsO4

Incominciamo a correggere gli errori.
Procedura per la ricerca di As(II)  ==> Procedura per la ricerca di As(III)

Passiamo ora al testo:

Lavo il precipitato con acqua,centrifugo ,solubilizzo il precipitato con HNO3 concetrato ,porto cautamente ad ebollizione e ottengo H3AsO4,lascio raffreddare se la souzione è torbida (questo perchè lo aggiungo io. La torbidità è dovuta alla presenza di zolfo che si può formare nel corso dell'ossidazione con HNO3) centrifugo ed allontano il precipitato. (fin qui tutto bene, anche se sarebbe stato meglio specificare la natura del precipitato di partenza, che dovrebbe essere As2S3)
A questo puto neutralizziamo la soluzione ( la soluzione deve essere neutra perche il precipitato di Ag3AsO4 è solubile in ambiente acido ) con CaCO3 ( il carbonato di calcio reagisce con gli acidi presenti in soluzione per dare nitrato e solfato di calcio , sali che in soluzione acquosa hanno pH all'incirca pari a 7, e poi perchè un eccesso di CaCO3, che è insolubile, assicura la completezza della reazione di neutralizzazione e può essere facilmente allontanato per filtrazione) e si agita fino a che non ci sarà più CO2
Infine aggiungiamo molte gocce di AgNO3 (questo sale reagisce con lo ione arseniato formando un precipitato colorato assai distintivo.  Vale la pena ricordare che gli arseniti e i fosfati  eventualmente presenti danno invece un precipitato giallo) Si forma il precipitato rosso bruno di arseniato di argento Ag3AsO4

saluti
Mario

Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
NaClO, quimico
Alla spiegazione del procedimento illustrato da Mario aggiungo che, nella ricerca qualitativa dell'As(III), non è possibile utilizzare per la neutralizzazione della soluzione prima dell'aggiunta del reattivo precipitante AgNO3:
- NH3 in soluzione acquosa, in quanto lo ione Ag+ forma con essa uno ione complesso molto stabile [AgNH3)4]+ che sposterebbe la reazione di precipitazione dell'Ag3AsO4 verso i reagenti;
- un idrossido alcalino, in quanto il pH diventerebbe troppo alcalino e precipiterebbe anche l'Ag2O marron-nero.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Grazie mille di cuore a tutti,domanda spero pertinente,ma se avessi altri dubbi su altre ricerche di questo genere,devo creare ogni volta una nuova discussione?
Cita messaggio
Esattamente. è però necessario da parte di chi posta la discussione fornire una possibile soluzione, anche se sbagliata.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)