Ricordi di Mordr3d
ho un ricordo molto nitido di quando ero bambino.
mio zio mi fece una specie di gioco di prestigio, strofinando pollice ed indice velocemente , cominciò a formari uno spesso fumo bianco.
io aveo 7o 8 anni all'ipoca e restai a bocca aperta.
mi ricodo che mi disse che era fosforo e che lo aveva preso dai fiammiferi (vorrei capire come).

poi ricordo che mi fece vedere una moneta da cento lire con sopra una sostanza cremosa simile ad un unguento di colore bianco traslucido, che era a suo dre quello che aveva usato nel trucco.

è un ricordo molto nitido della mia infanzia ma non l'ho mai compreso a fondo, qualcuno me lo spiegherebbe per cortesia?
grazie
Vuoi saperne di più sulla Fotografia:
fotoQualcosa
Cita messaggio
il fosforo bianco sulle mani nude? *help*
non diciamo cazzate.
se ti finisse sulle mani avresti ustioni gravissime ed estese.
non importa la quantità o altro, è praticamente impossibile.
hai mai visto una persona colpita da una bomba al fosforo?
fatti un giro su google...
è molto probabile abbia usato altro per far fumo dalle dita o mani.
ad esempio (MA NON invito a farlo) bagnando una mano con HCl e una con NH3, dopo averle avvicinate, si sviluppano vapore di NH4Cl, fumo bianco...
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
(2011-01-27, 13:30)quimico Ha scritto: il fosforo bianco sulle mani nude? *help*
non diciamo cazzate.
se ti finisse sulle mani avresti ustioni gravissime ed estese.
non importa la quantità o altro, è praticamente impossibile.
hai mai visto una persona colpita da una bomba al fosforo?
fatti un giro su google...
è molto probabile abbia usato altro per far fumo dalle dita o mani.
ad esempio (MA NON invito a farlo) bagnando una mano con HCl e una con NH3, dopo averle avvicinate, si sviluppano vapore di NH4Cl, fumo bianco...

ma me lo avrebbe detto. lui mi ha detto di averlo estratto dai fiammiferi, facendolo condensare sulla moneta fredda.

non era cloridrico e ammoniaca.
sottolineo che mio zio non è (e non era) uno sprovveduto e nemmeno un'ignorante.
e che ha un bellissimo laboratorio da pseudo elettroalchimista dove ogni tanto vado a giocare :-)
quindi se mi ha detto fosforo sono portato a pensare che fosse davvero fosforo, o qualcosa connessa con esso. ma non so cosa.

Vuoi saperne di più sulla Fotografia:
fotoQualcosa
Cita messaggio
beh penso di saperne di chimica e non solo
ergo ti dico che non è fosforo
nei fiammiferi c'era il fosforo rosso
nulla a che vedere con il bianco o giallo
a contatto con la pelle il fosforo bianco è tossico, se non peggio
provoca dolorose e gravi ustioni
poi oh se preferisci credere a tuo zio
fai pure
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Anch'io avrei un bell'aneddoto sul fosforo, ma lasciamo perdere.
---
Mordr3d, è impossibile che fosse fosforo fiammiferoso per il semplice fatto che tuo zio è relativamente giovane (almeno credo asd ) mentre il fosforo bianco non c'è più nei fiammiferi da ben più di un secolo...
Però magari tuo zio aveva veramente il fosforo (come la persona del mio aneddoto, non possiamo ecluderlo) ma di certo non lo estraeva dai fiammiferi, questo è poco ma sicuro.
In quanto a sfregarselo tra le dita, ahi,ahi, ahi..., scusa la domanda, ma com'è andata poi in salute?
Cita messaggio
E come faceva ad avere ancora le mani dopo????
Ma ancora, è tanto furbo da averlo posto vicino ad un bimbo???? O.O
Cita messaggio
(2011-01-27, 21:46)al-ham-bic Ha scritto: Anch'io avrei un bell'aneddoto sul fosforo, ma lasciamo perdere.
---
Mordr3d, è impossibile che fosse fosforo fiammiferoso per il semplice fatto che tuo zio è relativamente giovane (almeno credo asd ) mentre il fosforo bianco non c'è più nei fiammiferi da ben più di un secolo...
Però magari tuo zio aveva veramente il fosforo (come la persona del mio aneddoto, non possiamo ecluderlo) ma di certo non lo estraeva dai fiammiferi, questo è poco ma sicuro.
In quanto a sfregarselo tra le dita, ahi,ahi, ahi..., scusa la domanda, ma com'è andata poi in salute?

Potrebbe aver avuto un composto binario tra fosforo rosso (anche il sequisolfuro che si trova sui fiammiferi) e un comburente.
Senza entrare nello specifico, ma le miscele a base di fosforo sono estremanete sensibili agli urti e strofinamenti e a pato di usarne pochi mg fanno solo un pò di fumo senza staccarti le dita.
Questa è la mia teoria e non aggiungo altro!

Cita messaggio
Però marzio (conosciamo bene il P4 rosso, i suoi solfuri, ecc.) non sono mix che in nessun caso sfregate fra le dita... puff! si infiammano!
In altre situazioni certo, ma non fra le dita (e ci sarebbe fiamma e tutto il resto)!
Quello che ha riportato mordr potrebbe essere plausibile, fatti salvi tutti i notevoli problemi, diciamo così, ...sanitari *Fischietta*
Cita messaggio
Io ho visto gente che riusciva ad accendere normali fiammiferi strofinandoli contro l'unghia...
Se era fosforo non avrebbe più la mano ora...

Cita messaggio
(2011-01-27, 22:06)al-ham-bic Ha scritto: Però marzio (conosciamo bene il P4 rosso, i suoi solfuri, ecc.) non sono mix che in nessun caso sfregate fra le dita... puff! si infiammano!
In altre situazioni certo, ma non fra le dita (e ci sarebbe fiamma e tutto il resto)!
Quello che ha riportato mordr potrebbe essere plausibile, fatti salvi tutti i notevoli problemi, diciamo così, ...sanitari *Fischietta*

Ho paura a rispondere perchè siamo un pò borderline,ma restando sul seminato ti dico innanzitutto che io non lo farei mai!
Però per un pò di esperienza ti dico che non ci vuole molto a far incendiare quel mix,se strofini un pò ci riesci,magari con le unghie se vuoi andare sul sicuro.Oltretutto con pochissime quantità non fai "tutto il resto".
Ovvio che non è salubre,non è sicuro e tutto il resto. . .però è solo un idea di come possa aver fatto a fare quel gioco del fumo.

Io da pirotecnico/appassionato la mia idea (magari sbagliata)l'ho postata adesso aspetto le idee in merito degli altri!

Saluti e spero di non aver scritto cose troppo esplicite,nel caso cancellate pure.

Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)