Riduzione da NaNO3 a NaNO2
Salve
Mi servirebbero alcune delucidazioni sulla riduzione del nitrato di sodio al relativo nitrito. Ho letto che scaldando il nitrato al punto di fusione assieme ad un Mt usato da riducente (Zn, K, Na, Pb) si crea il nitrito.

esempio: Pb + NaNO3 → PbO + NaNO2

Ci sono altri sistemi, magari più semplici? Per arrivare al nitrito occorre sempre partire da un nitrato e ridurlo?

Grazie!
Cita messaggio
se devi parlare di metallo sei pregato di usare la lettera M o Mt
R indica un radicale organico e quindi non c'entra una fava
comunque esistono ad esempio metodi biochimici come l'uso di una reduttasi (è il Mo dell'enzima a compiere la riduzione)
io sono pratico di riduzione di nitriti arilici e non saprei che dire per quelli inorganici, mi dispiace
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
grazie per le osservazioni, ho editato
Cita messaggio
io so che per ridurre ad esempio il nitrato di potassio si usa scaldarlo sino a fusione, continuando il riscaldamento, questo decompone.
la decomposizione del KNO3 crea una effervescenza di O2, scalda fino a che cessa detta effervescenza.

2KNO3 ---> 2KNO2 + O2
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano NaClO3 per questo post:
jobba
Ok, a questo punto non capisco un'altra cosa:
il Nitrato di sodio fonde a 308°C e bolle a 380°C; devo quindi restare nel range di temperatura 308/380°C?
Cita messaggio
per bollire, non intendono nel senso che NaNO3 da liquido passa a gassoso, intendono che fa effervescenza.
effervescenza provocata dalla sua propria decomposizione, quindi puoi superarlo tranquillamente ovviamente entro certi limiti!
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano NaClO3 per questo post:
Sephi
La settimana prossima ho del tempo per provare la reazione nell'officina della mia ditta; ho in mente di costruirmi un crogiolo in acciaio al carbonio con il tornio, e scaldarlo con fiamma ossiacetilenica, monitorando la temperatura con un termometro industriale. Ci sono controindicazioni nel fare questa reazione in un crogiolo di acciaio? Si contamina la reazione?
Cita messaggio
Il brevetto US792515 tratta la riduzione di NaNO3 mediante Ca(OH)2 oppure Carbonio, è molto interessante

http://www.freepatentsonline.com/0792515.pdf
Cita messaggio
Sephi l'acciaio reagisce con il nitrato...
Cita messaggio
se è acciaio inossidabile non dovrebbe reagire col nitrato, a suo tempo lo feci anche io, utilizzando un crogiolo in ferro, divenne subito rossiccio causa Fe2O3!
riprovai con una brocchetta di acciaio inox da cucina, tipo quelle dei bar per contenere il latte del caffè!
funzionò perfettamente senza segno alcuno di ossidazione da parte del contenitore.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)