Riduzione di Ag da AgCl
Ragazzi, vi scrivo per sapere se qualcuno ha mai ridotto Ag dal suo cloruro. Avendo il cloruro ho pensato di solubilizzarlo in NH4OH e introdurre una lamina di Cu ben sgrassata per precipitare l'argento metallico, ma non so se si puo' fare e non so a che pH avviene la precipitazione del metallo o se c'è un range di pH consigliato.
Qualcuno ha mai effettuato questa procedura? Cosa suggerireste in alternativa per recuperare Ag ad AgCl?

Grazie a tutti *Hail*
Cita messaggio
Praticamente è il saggio di Tollens, a parte che hai i cloruri che rompono un po'.

Puoi provare a solubilizzarlo in NH3 e introdurre glucosio per ridurlo (immagino che se il riducente è in soluzione la reazione vada più veloce), verrà fuori il classico "specchio" d'argento. A questo punto devi lavarlo bene (qualcuno ti dirà meglio come) per eliminare il fulminato d'argento che è esplosivo.
______________________________________________________________

Cosa devi fare esattamente di questo argento? Tieni presente che AgCl reagisce da solo, soprattutto alla luce, a dare Ag(0) e cloro.
Cita messaggio
A me serve essenzialmente recuperare Ag il piu' puro possibile e conservarlo. Il fulminato da dove dovrebbe venire fuori? Non c'è acido nitrico in giro... boh...

Grazie
Cita messaggio
Il fulminato esce quando lasci il saggio di tollens in giro per molto tempo! Se operi con soluzioni abbastanza diluite di NH3 e in tempi brevi non ci son problemi! Penso sia l'unico modo peer recuperare Ag da AgCl. Spero di esser stato chiaro
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
Non c'è acido nitrico ma c'è ammoniaca, e si può formare lo ione fulminato.
Secondo me, se vuoi recuperare l'Ag, puoi semplicemente scaldare/lasciare alla luce/entrambe le cose AgCl finché non diventa tutto Ag(0).
Cita messaggio
Quindi se scaldo AgCl anidro in una capsula il cloro va via e mi rimane Ag? mmmhh.... non vorrei che succedesse come per il cloroaurico *Si guarda intorno* che mi sublima via l'oro *Si guarda intorno*

Max, Al... qualcuno! I need help!!! asd asd
Cita messaggio
alla luce non mi sembra affatto una buona idea....rusty dissolvi il cloruro in ammoniaca e aggiungi il rame,come dicevi prima. L'argento metallico si forma sia con ambiente debolmente acido che molto basico (in questo caso,se hai un eccesseo di ammoniaca sarà basico ma non è un problema). Cerca di usare una soluzione concentrata di argento,non diluirla troppo. L'effetto sarà come quello di immergere Cu in AgNO3,identico
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano AgNO3 per questo post:
Rusty
Ok provo allora sta benedetta ammoniaca al 33% + lamina in rame... tutto a freddo, e cerco di metterci meno tempo possibile (ho il terrore dei booomm :esplosivo: )

Grazie AgNO3
Cita messaggio
rusty secondo me ti stai fasciando la testa,non si formerà alcun fulminato,è un complesso che non si decompone troppo velocemente. Inoltre il fulminato non è esplosivo se umido
Cita messaggio
Non è esplosivo se è umido, ma se lo porti a secco sì.

Poi, secondo me, si ottiene argento metallico più puro semplicemente dissociando AgCl con luce o calore
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)