Riflessioni a voce alta
Thumbs Up 
Ciao a tutti
riflettevo su come sarebbe bello avere sul forum un utente che lavora nella produzione/commercio di reagenti che possa fare da "spacciatore ufficiale" per il forum, con buoni prezzi e la possibilità di ordinare quantitativi di reagenti compatibili con le nostre sperimentazioni.

E' vero che tra di noi ci si aiuta e bene o male si riesce sempre a trovare tutto quello che serve, ma un utente del genere sarebbe il "ferribg" della situazione.

Io purtroppo non ho contatti del genere da proporre sul forum, ma se qualcuno fosse in grado di portare sul forum una persona del genere farebbe la felicità di molti di noi.
Cita messaggio
Ma qui c'è chi vende reagenti non tutti quelli che magari vorremmo ma...
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
C'è una sostanziale differenza tra vendere reagenti e vendere vetreria. La vetreria comporta pochissime responsabilità nei confronti del venditore; la maggior parte dei reagenti, invece, ne comportano molte. Si tratta di responsabilità che penso molti (come io stesso) non vogliono assumersi nei confronti di persone conosciute solo online. Poi c'è chi lo fa e sa quel che fa, buon per lui, ma penso che cerchi di informarsi almeno un po' con chi sta scambiando o a chi sta fornendo reagenti. Trovare qualcuno che sia disposto a vendere a tutti come intendi tu, sarebbe quasi impossibile. Una persona del genere non potrebbe ovviamente rifiutarsi di vendere ad un utente piuttosto che ad un altro, e non potrebbe perciò tutelarsi neanche minimamente dalle responsabilità che si accollerebbe. Chiunque lo chieda, devo procurargli un etto di litio idruro ad esempio, ma siamo matti? Inoltre la vendita di reagenti non è sempre permessa, richiede trasporti molto complessi e un'organizzazione a monte non indifferente. Rimangono invece inalterate le piccole e comode trattative che qualche utente è disposto a fare nei confronti di altri utenti.

Comunque, per quanto mi riguarda, l'idea globale è del tutto bocciata.
Cita messaggio
Allora, io penso che l'idea di avere qualcuno deputato alla vendita non sia una brutta idea, l'errore è pensare che la soluzione sia un utente...
Non si potrebbe, in qualche maniera a me oscura, associarsi a qualche venditore (ad esempio farmacia Boccia) che spedisca in tutta Italia?
Cita messaggio
mmm in effetti le problematiche legate allo smercio dei reagenti sono molteplici, spesso anche i piccoli scambi che facciamo tra di noi sono al limite della legalità, specie per quanto riguarda la spedizione.

E poi se vogliamo guardare al vantaggio economico... con le piccole quantità non ci si guadagna, diciamo piuttosto che si fa un piacere.

Non son d'accordo sul "Si tratta di responsabilità che penso molti (come io stesso) non vogliono assumersi nei confronti di persone conosciute solo online".

Al giorno d'oggi tutto si può vendere e comprare on-line, ma anche prima dell' e-commerce la responsabilità sull'uso di una certa cosa era dell'utilizzatore e non del venditore. Se uno va in un negozio di giardinaggio e compra un barattolo di lumachicida (magari in un grande supermercato, dove la cassiera manco guarda ciò che passa) e poi ci fa la tisana per la nonna... e la nonna muore... la responsabilità mica è di chi ha venduto il veleno! Piuttosto se parliamo di "responsabilità morale", cioè di sentirsi responsabili di un uso improprio, allora possiamo essere d'accordo, ma se si tratta di sostanze di libera vendita, acquistabili per esempio su zetalab, non ne vedo il motivo.

P.S. comunque la nonna era vecchia
Cita messaggio
Beh, voglio vedere se io non ti posso vendere un litro di acido fluoridrico concentrato, te lo vendo e tu ti ustioni, poi di chi è la responsabilità! Sicuramente ci va di mezzo anche chi ha venduto! Ci saranno anche dei processi legali per scaricarsi le responsabilità, ma sarebbero lunghi, complessi e non converrebbero. Qui si tratta di trovare un vero e proprio fornitore per il forum! E' qualcosa di molto complesso, considerato che grandi aziende come AAe o SA, non faranno mai una roba del genere!
Per fare un esempio, tanto per rendere l'idea, sotto ogni confezione di prodotto Sigma Aldrich c'è scritto "Only for R&D, NOT FOR HOUSEHOLD" (forse la frase esattissima è leggermente diversa, appena la ritrovo la correggo se dovesse essere sbagliata). Comunque sta ad indicare che quel prodotto non dovrebbe essere utilizzato per altri scopi se non "research and development", dunque se io te lo vendo faccio qualcosa di illecito e la responsabilità dei danni che ti puoi provocare può ricadere anche su di me che te ne ho messo in possesso! E chi mi dice che tu non sia per esempio un dinamitardo? Che tu non mi stia chiedendo, alla larga e senza farti beccare, i reagenti per fare le tue miccette? O, peggio ancora ma non escludibile, che uno ne approfitti per acquistare senza essere rintracciato reagenti per la sintesi di droghe?
Piccoli fornitori invece ognuno si ingegna di trovarli per sè, e far come meglio può. Il problema e l'idea sbagliata, a mio parere, è proprio quella di proporne uno per un'intera comunità.
Cita messaggio
(2010-12-07, 17:02)Max Fritz Ha scritto: "Only for R&D, NOT FOR HOUSEHOLD" (forse la frase esattissima è leggermente diversa, appena la ritrovo la correggo se dovesse essere sbagliata). Comunque sta ad indicare che quel prodotto non dovrebbe essere utilizzato per altri scopi se non "research and development", dunque se io te lo vendo faccio qualcosa di illecito e la responsabilità dei danni che ti puoi provocare può ricadere anche su di me che te ne ho messo in possesso.
Piccoli fornitori invece ognuno si ingegna di trovarli per sè, e far come meglio può. Il problema e l'idea sbagliata, a mio parere, è proprio quella di proporne uno per un'intera comunità.
Già bisognerebbe firmare una carta che libera di ogni responsabilità il venditore ma non so se è valida legalmente visto che non hai la partita iva
Sulle bottiglie c'è scritto <<For R&D use only.Not for drug,household or other uses>>

Cita messaggio
Grazie ale93, mi hai risparmiato una scomoda visita al gelido lab asd
Cita messaggio
Quoto Max dato che ciò che dice è vero!
Ma poi nessuna azienda che sia grande o piccola potrebbe fare una cosa del genere dato che nessuna di queste vende a privati e noi siamo privati!
Come "comunità" noi NON abbiamo la partita iva non siamo dei ricercatori etc..
Quindi direbbero la stessa cosa che dicono ai privati, ovvero che a loro non vendono *Tsk, tsk*
L'idea non era male, ma non potrà essere realizzata..
L'unico sarebbe Zetalab che vende ai privati, potremmo chiedere tramite e-mail di iscriversi qui come fornitore ufficiale del forum e di ovviamente fare degli sconti dato che siamo tanti, poichè i prezzi son quel che sono.. Che ne pensate? Infine non vuole partita iva ed è come se stesse vendendo ad ognuno di noi separatamente, magari facendolo registare e fornendo a tutti reattivi farebbe degli sconti, chi lo sa..?
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
Gli sconti non credo che li farebbero in quel modo, e se non li facessero non ci sarebbe nessun motivo per invitarli qui, basterebbe andare indirizzare al suo sito gli utenti interessati. E' che non capisco molto dove si vuole andare a parare. Se uno ha un buon fornitore e vuole comunicarlo lo fa, poi ognuno lo contatta. Perchè dev'essere necessariamente collettivo? Per gli sconti? "ferribg" mi sembra che faccia prezzi normalissimi, e sia comodo contattarlo tramite il forum, tutto qui. Per il resto, con tutto il rispetto, non ha nulla di eccezionale, o sbaglio?
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)