Salda d'amido, diclorometano e cloridrico.
Cerco HCl 37 % più o meno, diclorometano più anidro possibile e della salda d'amido per non ritrovarmi a usare l'acqua della pasta asd asd.
Nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma.[radioattivo]
Cita messaggio
(2012-12-16, 20:12)Bondi Ha scritto: Cerco qualcuno che mi possa spedire un litro di diclorometano e un litro di HCl nuovi sigillati entro questa settimana che viene.
Io te li posso vendere che ne ho, ma non sono sigillati nelle confezioni originali.
Cita messaggio
Ho letto un po' in ritardo...asd
La salda d'amido fattela:
Aggiungere ad 1g di amido, dopo averlo impastato, 100ml di acqua distillata. Bollire per un minuto agitando. Aggiungere 3g di KI agitando. La soluzione resta un po' opaca.
Noi in università abbiamo fatto così e la iodometria è venuta bene.
Con impastare si intende mettere l'amido in un mortaio e formare una "pappetta" densa e collosa aggiungendo poca acqua, si pesta per una decina di minuti per spaccare le "sacchette" (non ricordo come si chiamano scientificamente..asd) in cui è contenuto l'amido nelle cellule di patata.
Ricordo anche, ma lo saprai benissimo, che la salda d'amido va aggiunta solo verso la fine della titolazione 8quando la sol. diventa giallo pallido) perchè se no lo iodio forma complessi non reversibili con l'amilosio e la titolazione viene sballata
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
Quindi mi confermi che alla maniera "casalinga" funge bene lo stesso?
Nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma.[radioattivo]
Cita messaggio
L'acqua della pasta non so se funziona...La procedura che ho scritto, sì. è inutile dire che va conservata in modo adattoe che è inutile farne litri perchè dopo un po' fa la muffa. Per ogni titolazione ce ne vanno circa 2 pipettate (circa 10ml).
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
Occorre amido solubile, non un qualunque amido. Va bene, anche se non ottimale, quello di riso che si usa in granuli e viene venduto tra i prodotti per l'igiene della persona, tra deodoranti e saponi intimi. ;-)
Se ne può fare anche un bel litro (ma a cosa ti serve poi?) a patto che sia introdotto un conservante. A parte un po' di sodio cloruro (10% circa), è utilissima l'aggiunta di azide sodica (0,1%), ricordando di non usare poi metalli pesanti con la salda d'amido.

Per Marco: il pestello non è il mortaio! Se confondi cosa infili e cosa è infilato...sei messo molto male. :-D
Con l'azione meccanica si rompono i vacuoli delle cellule vegetali ricche in amidi, ma se usi amido estratto, allora non serve pestare il prodotto. E' sufficiente mescolare bene durante l'ebollizione, fino a far solubilizzare l'amido. Poi va lasciata raffreddare la soluzione e quindi va filtrata o decantata. NON deve esserci sedimento, se la salda è fatta bene e deve risultare limpida e incolora.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
Hegelrast
Ahaha doc! Sono abituato a chiamare così tutto l'"apparato"...comunque hai ragione meglio non fare confusione, è utile anche nella vita quotidiana..asd
Noi abbiamo usato fecola di patate, infatti la soluzione era rimasta opaca, senza sedimento però.
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
(2013-01-03, 18:32)marco the chemistry Ha scritto: Ahaha doc! Sono abituato a chiamare così tutto l'"apparato"...comunque hai ragione meglio non fare confusione, è utile anche nella vita quotidiana..asd
Noi abbiamo usato fecola di patate, infatti la soluzione era rimasta opaca, senza sedimento però.

Peggio della fecola di patate c'è solo l'amido di mais, con il quale viene fuori un superbo pasticcio. asd

La fecola di patate è ottima per "alleggerire" le torte, sostituendo la comune farina. Se poi si vuole ulteriormente migliorare si può ricorrere alla miscelazione con amido di frumento (frumina). Le torte di mele fatte così sono eccezionali. *Sbav*
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
Hegelrast




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)