Sale di Mohr Fe(NH4)2(SO4)2
(2010-12-08, 17:20)Poseidon X6 Ha scritto: Il giorno seguente abbiamo filtrato su buchner.
più si aspetta e meglio viene, è sconsigliato invece raffreddare velocemente con ad esempio un bagno di ghiaccio...

questo può capitare in tutte le sintesi in cui si deve far evaporare il solvente, se evapora troppo poi cristallizza tutto insieme, in ogni caso per questo esperimento meglio non togliere troppa acqua (anzi se è poca è bene riaggiungerla) tanto il sale a T ambiente precipita cmq

(2010-12-08, 17:40)Poseidon X6 Ha scritto: Il test del vetrino di orologio serviva a dirci quando la soluzione era sufficientemente concentrata, proprio per evitare quel fenomeno.
si effettivamente è un buon metodo per vedere se possiamo togliere il brodo dal fuoco asd
Per ottenere qualcosa è necessario dare in cambio qualcos'altro che abbia il medesimo valore. In alchimia è chiamato il principio dello scambio equivalente.
Alphonse Elric
sito web; canale YT
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano theiden per questo post:
myttex
Ciao a tutti!
Dopo millenni ritorno a scrivere nella sezione chimica, che bello! :-D

Uppo questa discussione vecchia (ma non troppo) per dire di aver fatto anch'io, in lab in uni, la sintesi del sale di Mohr con lo stesso procedimento seguito da theiden e la stessa quantità di reagenti.

Mi limito quindi solo a postare la foto dei miei cristalli e dei saggi effettuati! La resa è stata pari a 16.79 g (non abbiamo avuto tempo di lasciare cristallizzare molto la soluzione)


   

   

Da sinistra a destra i reagenti utilizzati sono stati: Fe(CN)23-, Fe(CN)63-, o-fenantrolina, NaOH per quanto riguarda lo ione Fe2+; reattivo di Nessler per lo ione NH4+; BaCl2 per SO42-.

edit: noto solo ora che theiden ha sbagliato la resa teorica (credo)... a me vengono (con gli stessi dati) 34.88 g teorici e una resa del 48%, che mi pare accettabile (visto che non ho nemmeno fatto decantare il tutto lentamente ecc.).

Saluti!



Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano myttex per questo post:
ClaudioG., ohilà
La resa teorica calcolata sul sale di Mohr anidro [(NH4)2Fe(SO4)2] è:
5 g Fe / 55,85 g/mol x 284,02 g/mol = 25,4 g di sale di Mohr anidro

La resa teorica calcolata sul sale di Mohr idrato [(NH4)2Fe(SO4)2·6H2O] è:
5 g Fe / 55,85 g/mol x 392,14 g/mol = 35,1 g di sale di Mohr esaidrato

Se i cristalli ottenuti sono stati essiccati all'aria o in stufa ad una temperatura < di 100°C, l'acqua di cristallizzazione non se ne va, quindi è più corretto il secondo modo di calcolare la resa teorica.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
luigi_67, myttex




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)