Sali di Nichel e Cadmio da accumulatori NiCd
quindi anche il cadmio, come il rame, si cordina con 4 molecole di NH3, risultando incolore.
Cita messaggio
insomma mi sembra di capire che non è facile trovare questo benedetto cadmio :S azz!
Per ottenere qualcosa è necessario dare in cambio qualcos'altro che abbia il medesimo valore. In alchimia è chiamato il principio dello scambio equivalente.
Alphonse Elric
sito web; canale YT
Cita messaggio
il cadmio in università da me è stato bandito, idem altri sali di metalli quali berillio, mercurio... meglio così
Cita messaggio
noi a scuola ne abbiamo, nei set per le analisi delle acque (della carlo erba mi pare)...
è in polvere.
il prof ovviamente mi ha detto della cancerogenità solo dopo che gli ho chiesto se era un problema se me ne ero spanto sulla mano -.-"
Cita messaggio
e beh... non a caso una gran fetta della chimica organometallica è stata ben presto messa da parte
organoberillio, -cadmio, - mercurio, -tallio, -antimonio... sono decisamente off-limits.
c'è chi ancora usa arsine e stilbine come leganti al posto delle fosfine... che sono già di per loro abbastanza tossiche...
Cita messaggio
Sicuri che il cadmio idrossido sia complessato dall'ammoniaca??Vi chiedo ciò in virtù del fatto che ho aperto delle pile NICD e le ho sciolte in H2SO4, seguendo la procedura di kirmen, ora ho recuperato cirga 50\60gr di solfato di nichel in cristalli, e mi rimane una soluzione molto acida di almeno 1.5litri, contenente solfato di nichel e cadmio.Ho provato a fare un test su di essa, prelevandone una piccola quantità, e aggiungendo un eccesso di ammoniaca al 25%.Ho ottenuto un precipitato color ruggine sovrastato da una fase trasparente. Ripetendo la stessa cosa con ammoniaca al 3% ho un precipitato verde scuro.Sciogliendo in H20 un cristallo di NiSO4, con un eccesso di ammoniaca al 25% dà una colorazione viola limpida senza alcun precipitato, che velocemente vira verso il color ruggine, lasciando un deposito simile al 1° caso.
I cristalli di NiSO4 li ho ottenuti dalla soluzione da 1.5l che ho citato prima, che volendo possiamo definire soluzione madre, che ora dovrebbe contenere + ioni Cd anziché Ni. Il fine ultimo di questo mio intervento è separare sali di Ni da quelli di Cd, senza usare acido solfidrico.
Cita messaggio
Guarda che quando apri un accumulatore Ni-Cd ci sono 2 foglietti, uno di nickel ricoperto di NiOOH e l'altro costituito da una maglia metallica (acciaio) su cui è presente del Cd. On è difficile distinguere i due metalli poichè il foglietto con su Ni è verde o nero, mentre quello con Cd è grigio. Il precipitato ruggine potrebbe proprio essere ruggine poichè come ho detto la reticella che sostiene il Cd è di acciao!
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
Si marco, so che i due composti sono divisi all'interno della pila, ma ahimè seguendo la guida, ho mescolato tutto!!!! Per quanto riguarda il ferro...temevo la stessa cosa.Anche se il vede del precipitato non è dello stesso verde che si ottiene precipitando il ferro!
Cita messaggio
Io ho modificato la procedura e ho diviso.. adesso mi ritrovo con un sacco di CdSO4 e anche un bel po' di NiSO4.. adesso dovresti apettare che cristallizzi anche il cadmio solfato, molto più solubile del NiSO4. Altri metodi non ci sono, ma ricordati la prossima volta dividi prima le componenti!
Ma quante batterie hai aperto per avere 1,5 litri di soluzione satura di NiSO4??
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
E vabbè farò così, aspetto l'estate e poi lo metto ad asciugare al sole! Le batterie erano 20 \ 30 non ricordo bene, però erano quelle grandi che si usano nei pacchi batterie degli avvitatori!1 anno fa quando le sciolsi, impiegai qualcosa come 1 litro di H2SO4 al 90%.Le griglie interne erano rimaste quasi indenni.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)