Sapone e Microonde.
avevo visto un video su internet, che questa sera se volete cercerò e posterò ora non ho molto tempo, di un tizio che metteva una classica saponetta nel microonde e una volta acceso la saponetta pian piano si spaccava e fuoriusciva l'interno della saponetta a modo di serpente, lunghi fili di sapone solido insomma.

Non ho mai provato perchè non usiamo saponette solide ma solo il sapone liquido.(ma giuro un giorno esco e lo compro...voglio provare anche con il sapone bianco quello marsiglia...non so..curiosità)

comunque fatto sta che ho buttato giù in un piatto un pò di sapone liquido e volevo vedere se succedeva qualcosa...non ha fatto assolutamente niente..


Perchè? cosa succede alla saponetta? e perchè al liquido no?

se ho scritto stupidaggini siete liberi di frustarmi, ma fatemi capire perchè :-) grazie in ogni caso
Cita messaggio
(2011-08-01, 14:08)Shiny Ha scritto: avevo visto un video su internet, che questa sera se volete cercerò e posterò ora non ho molto tempo, di un tizio che metteva una classica saponetta nel microonde e una volta acceso la saponetta pian piano si spaccava e fuoriusciva l'interno della saponetta a modo di serpente, lunghi fili di sapone solido insomma.

Non ho mai provato perchè non usiamo saponette solide ma solo il sapone liquido.(ma giuro un giorno esco e lo compro...voglio provare anche con il sapone bianco quello marsiglia...non so..curiosità)

comunque fatto sta che ho buttato giù in un piatto un pò di sapone liquido e volevo vedere se succedeva qualcosa...non ha fatto assolutamente niente..


Perchè? cosa succede alla saponetta? e perchè al liquido no?

se ho scritto stupidaggini siete liberi di frustarmi, ma fatemi capire perchè :-) grazie in ogni caso
Se non avevi tempo, aspettavi. Le cose non si fanno male e di fretta. Così si capisce ben poco, non penso tu possa aspettarti chissà quale motivazione o risposta.

Cita messaggio
L'intenso campo magnetico variabile prodotto dalla macchina forza tutte le molecole polarizzate ad oscillare freneticamente ad un'altissima frequenza; il movimento genera calore.
Fra la miriade di molecole polari c'è quella dell'acqua, sostanza con grande momento dipolare ed onnipresente soprattutto all'interno dei corpi, luogo meno esposto all'evaporazione naturale.
In pratica, l'interno di un corpo irradiato dalle microonde si scalda sempre più velocemente rispetto ai propri bordi per:
1) la maggiore concentrazione di acqua o molecole di simile polarità, più sensibili delle altre al campo magnetico, nella zona interna dei corpi;
2) la minore possibilità della zona interna di scambiare calore con l'esterno non facendo parte dell "periferia" del corpo;
3) la distribuzione preferenziale delle onde elettromagnetiche verso il centro della camera di cottura del forno.

A vedere il filmato, sembra che nella saponetta il surriscaldamento sia fortemente localizzato e la pressione di vapore delle sostanze in questione, innalzandosi molto velocemente, spacchi "l'involucro" esterno (relativamente più freddo) trascinando fuori per un po' di tempo una massa fusa dilatata e bollente.
Il fenomeno si arresta appena questo fuso ha la possibilità di scambiare meglio il calore con l'esterno grazie ad una forma più "aperta". A quel punto, la massa torna in fase solida perchè il forno non riesce (con la stessa potenza) a mantenerla in stato liquido o semi-liquido.
L'inquadratura finale evidenzia bene come i bordi non siano mai stati interessati dalla fusione.

Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Franc per questo post:
Shiny, myttex
è quello che ho fatto ;-)
Cita messaggio
bella franc, grazie :-)
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)