Saponificazione
Salve a tutti..
Mi chiedevo se, nel preparare il sapone, esistesse un rapporto preciso tra la quantità di NaOH presa all'inizio, e la basicità finale del sapone alla fine...
Grazie 100:-)
Cita messaggio
Ovviamente sì. Le quantità usate devono essere stechiometriche, con un leggero eccesso di acido (quindi di olio). Le quantità relative dipendono dal contenuto in acidi dell'olio usato. Il sapone è naturalmente a reazione basica, ma non deve essere assolutamente basico per residuo di alcali.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
se non erro una mia amica usa per 1kg di olio di oliva 128g di NaOH e 300g di acqua... si può far a caldo o a freddo... importante come ricorda Moreno è la precisione ;-)
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Quimico, quella tua amica non si chiama Leonarda, vero?
La saponificatrice di Correggio non andava tanto per il sottile, stechiometricamente parlando... *Fischietta*
Cita messaggio
Giustissimo Quimico, ci vuole anche l'acqua. Mi sono reso conto di questa necessità durante una saponificazione di olio di ricino con ossido di pombo per l'allesimento di un sapone di piombo. Ricordo di aver rimestato per 3 o più ore la miscela di olio e ossido in una capsula su piastra riscaldante....senza successo. Ero quasi persuaso che fosse impossibile saponificare un ossido di piombo e stavo per arrendermi quando...mi è venuta la brillante idea di aggiungere quancle mL di acqua e .... Miracolo! Ottenni dell'ottimo sapone saturnino. Mai dire mai...oppure "prima di fare le cose, occorre pensarle".
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
Acqua?? Uhm.. A dire il vero io ho semplicemente utilizzata olio e soda, e fatto bollire il tutto...
Dopo circa un'oretta ho aggiunto Nacl al prodotto solidificato ed ho fatto passare il tutto per un filtro..
Poi ho lavato con acqua distillata, ma quello solo alla fine

Quello che non mi è chiaro..
L'operazione del lavaggio con acqua distillata, se non sbaglio, serve ad eliminare l'eccesso di NaOH.
Per cui, in teoria, la quantità di NaOH iniziale può andare a "spannella"...
Ma allora la basicità del sapone da cosa dipende????
Grazie....
(perdonate il linguaggio talvolta poco chimico..)
Cita messaggio
(2009-05-31, 13:53)al-ham-bic Ha scritto: Quimico, quella tua amica non si chiama Leonarda, vero?
La saponificatrice di Correggio non andava tanto per il sottile, stechiometricamente parlando... *Fischietta*

no, ma mi ha detto di aver trovato su internet la ricetta...

(2009-05-31, 14:05)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Giustissimo Quimico, ci vuole anche l'acqua. Mi sono reso conto di questa necessità durante una saponificazione di olio di ricino con ossido di pombo per l'allesimento di un sapone di piombo. Ricordo di aver rimestato per 3 o più ore la miscela di olio e ossido in una capsula su piastra riscaldante....senza successo. Ero quasi persuaso che fosse impossibile saponificare un ossido di piombo e stavo per arrendermi quando...mi è venuta la brillante idea di aggiungere quancle mL di acqua e .... Miracolo! Ottenni dell'ottimo sapone saturnino. Mai dire mai...oppure "prima di fare le cose, occorre pensarle".

figurarsi se non dovevi fare qualcosa di esotico *Hail*

(2009-05-31, 14:19)Ortensio Ha scritto: Acqua?? Uhm.. A dire il vero io ho semplicemente utilizzata olio e soda, e fatto bollire il tutto...
Dopo circa un'oretta ho aggiunto Nacl al prodotto solidificato ed ho fatto passare il tutto per un filtro..
Poi ho lavato con acqua distillata, ma quello solo alla fine

Quello che non mi è chiaro..
L'operazione del lavaggio con acqua distillata, se non sbaglio, serve ad eliminare l'eccesso di NaOH.
Per cui, in teoria, la quantità di NaOH iniziale può andare a "spannella"...
Ma allora la basicità del sapone da cosa dipende????
Grazie....
(perdonate il linguaggio talvolta poco chimico..)

sì acqua... sempre fatto così... a meno che non dovessi far degradazione dell'olio nei suoi acidi grassi per determinare la composizione acidica...
con l'acqua distillata diluisci la tua soluzione portando via piano piano l'eccesso di NaOH...
la quantità iniziale di NaOH deve esser stechiometrica se no col piffero che tutto l'olio viene saponificato... parte dell'olio resterà tale...
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Ma dunque, fammi capire, ad una molecola dio olio corrispondono tre di NaOH, secondo la reazione, giusto?
Cita messaggio
per ogni mole di trigliceride son necessarie tre di NaOH per far sì che si abbia saponificazione... ovvero per far sì che vengano liberate tre moli di acidi grassi salificati (sapone crudo) e una di glicerolo...
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Ok, perfetto.. Fin qui ci sono.. E la basicità finale del sapone dipende dalla concentrazione della soda caustica..?!!?
Cioè se ho 50 ml NaOH a 5 molare il sapone risulta più basico di 50ml a 2 molare... E' corretto?
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)