Sciogliere copolimeri a base di Stirene.
Ciao a tutti,

spero di aver rispettato il regolamento aprendo questo post in questa sezione e modalità.

E' la prima volta che mi capita una cosa così tenace: sciogliere un copolimero (ad alto PM) dove in gran percentuale c'è lo stirene! Altri monomeri potrebbero essere l'acido metacrilico e l'acrilonitrile (se lo sciolgo, anche degradandolo, forse lì capisco).


I risultati che ottengo sono pessimi perché in qualsiasi caso, non ottengo una completa solubilizzazione ma una fase gel.

Logicamente ho provato tutti i solventi di base (Acetone, EtOAc, EtOH, CCl4, CH2Cl2, Tol, perossidi vari,...). Avete delle idee?
[Corrosivo] Se non fossero così corrosive...  8-)
Cita messaggio
Fammi capire. Devi sciogliere selettivamente lo stirene? Non ti interessa quindi sciogliere gli altri componenti?
Posso chiederti a che pro devi fare questa cosa?
Mi pare strana questa composizione. Di norma è poli(stirene-co-acido metacrilico) o poli(stirene-co-acrilonitrile), però non conosco tutte le combinazioni asd
Non hai provato a consultare qualche handbook?
Sapere quali sono con precisione gli altri monomeri non sarebbe male asd
DMF? DMSO? Li hai provati?
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Ciao quimico,

è un reagente proveniente dall'america che vogliamo utilizzare nelle nostre reazioni: il problema è che la vetreria da laboratorio rimane sporca con i residui. E all'università i soldi per comperare la strumentazione sono sempre meno. Dato che abbiamo molti tesisti da far lavorare in questo progetto, la spesa è insostenibile. Quindi lo scopo è pulire la vetreria! Poi piano piano mi studio il refluo per capire come è fatto. Ad occhio i componenti sono quelli descritti . Si provati sia DMSO che DMF. Ottengo i risultati citati. Conosci altre miscele piú aggressive?
Ho già provato la normale acqua regia e i solventi di base...
[Corrosivo] Se non fossero così corrosive...  8-)
Cita messaggio
Non si usa anche H2SO4+H2O2(o K2CrO4) per pulire la vetreria da residui organici?
"Il problema se nell'universo esista vita intelligente dipende, in ultima analisi, da quanto intelligente sia tale vita".
Cita messaggio
Ciao Matteo,

ho già provato anche quello. Nessun risultato. Si formano dei residui duri come la pietra: acidi e basi non danno risultati.
[Corrosivo] Se non fossero così corrosive...  8-)
Cita messaggio
Hai provato un approccio fisico ad esempio il freddo, Io lo uso con successo per distaccare collanti e resine da vetro o metalli
uso un  comune spray congelante che cristallizza i residui e fa perdere aderenza sulle superfici, questo a circa -50°C,  senza 
arrivare all'azoto liquido ( -196°C) , forse ti basterà un comune congelatore a pozzetto domestico (-22° -24°C) provare costa poco.

Roberto.
Cita messaggio
Ciao Roberto,

provo e ti faccio sapere.

Grazie per l'interessamento.
[Corrosivo] Se non fossero così corrosive...  8-)
Cita messaggio
Se non erro c'è un batterio capace di degradare lo stirene. Non so se sia facile da reperire; forse però il dipartimento di biologia della sua università lo ha...
"Il problema se nell'universo esista vita intelligente dipende, in ultima analisi, da quanto intelligente sia tale vita".
Cita messaggio
Provato con il trattamento fisico: non è male come risultato, ma comunque vanno poi "grattati" abbondantemente 1 ad 1.
Ho notato che con acidi organici si rammollisce parecchio, ma la struttura non viene minimamente intaccata.
Per via biochimica, non credo di avere la materia prima per farlo. Grazie comunque.
[Corrosivo] Se non fossero così corrosive...  8-)
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)