Semiconduttori per fotovoltaico
Salve a tutti !!! sono nuovo appassionato di chimica che si unisce a voi !!!

vorrei gentilmente sapere dei nomi di composti semiconduttori impiegabili nel fotovoltaico

ad esempio: Rame/Cu2O

Grazie a tutti *Hail*
Cita messaggio
perché in primis non ti presenti nell'apposita sezione? *Si guarda intorno*

a che livello lo vorresti sapere? nel senso... che cosa sai di semiconduttori per applicazioni fotovoltaiche? potrei parlarti di nitruri di elementi del III e IV gruppo *Si guarda intorno*
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
tra poco mi presenterò :-)

comunque io vorrei conoscere nuovi composti facilmete reperibili e/o realizzabili per trasformare l'energia radiante (luce) in energia elettrica

ho ben noto il discorso Cu/Cu2O ma vorrei approfondire la cosa utilizzando nuovi composti.

Se conoscete accoppiamenti tipo Cu/Cu2O per formare celle fotovoltaiche grazie per l'aiuto ;-)
Cita messaggio
è solo una questione di conoscenza o vorresti realmente ottenere energia dalla rafiazione solare?

Ti consiglio di informarti riguardo le celle di Graetzel. Consiste in una cella fotovoltaica composta da un controelettrodo di grafite, ed un elettrodo i biossido di titanio "imbevuto" di colorante naturale (antociani). qualche anno fa ho fatto un pò di ricerca lavorando su queste celle, con risultanti anche abbastanza soddisfacenti. Certo, il rendimento non è altissimo e si hanno molti problemi di durata, ma il costo non è eccessivamente elevato.
se ti interessa sono disponibile ad ulteriori spiegazioni
Cita messaggio
voglio riuscire a farne una Blush ho cominciato a lavorare su quella al Cu/Cu2O perchè mi sembra abbastanza semplice *Si guarda intorno* vorrei riuscire in qualche modo a migliorare il voltaggio e dovrei ragionare su come ossidare la lamina nel miglior modo possibile

riscaldando la lamina a 600-700°C a fiamma diretta si può ottenere un buon deposito sulla superficie ?O_O
Cita messaggio
Tieni conto anche che, per quel poco che ne so, per preparare decentemente questi tipi di celle occorrono i vetri conduttivi (ricoperti, se non erro, con ossido di indio e stagno), i quali non costano poco...
Cita messaggio
ok il rendimento è basso >_> ma non posso fare altro :-( le celle organiche richiedono biossido di titanio e non so proprio come procurarmelo
Cita messaggio
come posso stendere un sottile strati TiO2 ma sopratutto su cosa lo stendo ? un foglio di rame ?
Cita messaggio
(2010-12-23, 13:50)matteodc91 Ha scritto: come posso stendere un sottile strati TiO2 ma sopratutto su cosa lo stendo ? un foglio di rame ?
guardati questo video ;-)
http://www.youtube.com/watch?v=WHTbw5jy6qU

Cita messaggio
visionato :-) ok provvederò a coprare i vetrini ITO e in piccolo barattolino di TiO2. ma alla lunga la cella si esaurisce ? che tempo di vita può avere?
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)