Sigma aldrich
Mi servirebbero:
Sodio cianoboroidruro, anidride acetica ed aldeide formica al 37%

Sono tutti diciamo... abbastanza pericolosetti asd
Nulla si CREA, nulla si DISTRUGGE -Democrito & Lavoisier-
Cita messaggio
La tua richiesta potrebbe apparire agli occhi di molti chimici organici quanto meno sospetta...
Ma non essendo mio compito giudicare ti rispondo con quello che so frutto delle mie esperienze.

Per l' anidride acetica (in Italia inserita nella categoria II dei precursori di stupefacente) serve compilare un' apposita dichiarazione d' uso dove inserisci i tuoi dati e ciò che andrai a fare con questo prodotto. 
Non sono sicuro ma potrebbe volerci anche la partita IVA
Se poi hai movimentazione molto grossa di questi prodotti (Tonnellate) credo la cosa cambi ulteriormente...

Per la formaldeide potrebbe essere più semplice...
veniva utilizzata fino a poco tempo fà (ora non ne sono sicuro) come disinfettante zootecnico, in taniche da 25l a concentrazioni elevate 
credo che ditte come l' ACEF la vendano anche in tagli del genere se invece ti servono prodotti Merck o affini potrebbe volerci la P.IVA.

Per quanto riguarda il sodio cianoboroidruro (utilizzato nella reazione di Borch per l' amminazione riduttiva) posso dirti che mi è capitato di utilizzare altri reattivi riducenti "simili" (NaBH4, LAH, STAB...) e non ho avuto problemi in fase di acquisto (se non di prezzo).
Detto ciò il prodotto al quale sei interessato può essere impiegato nella reazione sopra citata e quindi potrebbero, ma ripeto potrebbero, chiederti ancora la p.IVA o la dichiarazione d' uso.

Tieni conto che queste informazioni sottostanno a quanto ti ho già scritto ovvero che dipende dalla disponibilità dei rivenditori alcuni se non sei un azienda (e per di più sei un ragazzo) non ti fanno nemmeno un preventivo.

Se mi viene in mente altro ti faccio sapere...
Sperando di esserti stato d' aiudo
Rosso
Sintetizza... sii l' artefice delle trasformazioni dell' infinito.
Buona vita a tutti
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Rosso per questo post:
NaClO
Ti posso dire che l'anidride acetica manco mi serviva, era solo per riprodurre una sintesi condotta nel lab di organica della mia università.
Il resto mi serve eccome...

Aggiungo comunque che ho un parente nel campo delle scienze che possiede p.IVA, non dovrei aver problemi.
Nulla si CREA, nulla si DISTRUGGE -Democrito & Lavoisier-
Cita messaggio
Citazione:Ti posso dire che l'anidride acetica manco mi serviva,

a...… proprio bella questa !!! 

e allora perché lo chiedi?? 

sei mica uno di quelli che getta il sasso e poi ritira la mano?? 

inoltre …. il fatto che non hai ancora detto a cosa ti servono ,avvalora e rafforza il sospetto citato da Rosso 


difatti …..

Sono stati pubblicati sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea due nuovi regolamenti in materia di precursori di droghe, diverse sono le novità tra cui segnaliamo:
– la suddivisione della categoria 2 dei precursori di droghe in due sottocategorie: la 2A, che comprende la sola sostanza Anidride acetica, e la 2B, che comprende tutte le altre sostanze (acido fenilacetico, acido antranilico, piperidina, permanganato di potassio).
Di conseguenza viene previsto l’obbligo di registrazione per tutti gli operatori e gli utilizzatori di Anidride acetica (sottocategoria 2A), a qualsiasi titolo, mentre per quanto riguarda le sostanze della sottocategoria 2B l’obbligo di registrazione va applicato ai soli operatori, che operano a fini di fornitura nell’Unione, e non agli utilizzatori che acquistano la sostanza ma non la forniscono ad altri. Restano in vigore le esenzioni per non superamento della soglia di ciascuna sostanza (allegato II del regolamento (CE) n. 273/2004).

FONTE : http://www.epasoluzioni.it/articoli/2014...di-droghe/

saluti
 la musica, con i suoi suoni ,riesce ad aprire quella parte del nostro cervello dove sono rinchiusi i nostri ricordi.
"Francy De Pa"
Cita messaggio
Come detto in altre occasioni non siamo noi a dover fare il processo alle intenzioni altrui, quello che uno fa con i prodotti che acquista son problemi suoi.

I regolamenti citati non vietano ma regolamentano la vendita di prodotti indicati come precursori pertanto se uno ha i requisiti per poter procedere all'acquisto nel rispetto della legge, non vedo dove sia il problema. E' giusto segnalare, come è stato fatto, l'esistenza di limitazioni all'acquisto di certi prodotti.

Tra l'altro, tornando nel reale, ammesso che uno volesse cimentarsi in sintesi "proibite", c'è da tener presente che esse non sono affatto (e per fortuna) alla portata di tutti... in poche parole non basta un litro di acetica per fare chissà che, così come non basta avere una bicicletta da 7000 euro per vincere il giro d'Italia...
Chi sa, sa anche dove trovare i prodotti nelle quantità che servono senza problemi e di certo non viene a chiederlo su un forum...

Un saluto
Luigi
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano luigi_67 per questo post:
NaClO




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)