Sintesi Cloruro Ferrico per via elettrolitica
Ciao,
Ho intenzione di sintetizzare del cloruro Ferrico partendo da Ferro metallico e cloruro di sodio per via elettrolitica.
La mia idea e quella di preparare una soluzione satura di NaCl in cui immergere l anodo in Fe che verrà consumato.
Invece il catodo verrà immerso in un contenitore separato contenente solo acqua dove verrà prodotto idrogeno gassoso.
La reazioni al catodo dovrebbero essere le seguenti
2NaCl --> Cl2 + 2Na+ + 2e-
2Fe + 3Cl2 --> 2FeCl3

Ovviamente ci sono molte altre reazioni che non mi interessano che possono formare HCl, NaClO, FeCl2 e sicuramente altro che al momento non conosco.

Vi chiedo gentilmente di dirmi se c'è qualcosa che non ho preso in considerazione , per esempio ho un dubbio se e necessario un tubicino riempito di cotone o simili tra i due contenitori, oppure mi sono dimenticato di qualche possibile reazione.
Ho 16 e studio chimica alle superiori e le redox le conosco poco quindi non date nulla di scontato.

Inoltre sono perfettamente a conoscenza dell' fatto che sarebbe molto più semplice utilizzando acido cloridrico e del ferro ma io volevo imparare qualcosa provando con un metodo che mi sono pensato.

Vi prego di correggermi e di essere spietati. :-P
Cita messaggio
Vedo un po' di confusione...appena ho tempo scrivo tutto.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Partiamo dal dire che la metodica è inadatta, ma fortemente!
Come già hai accennato non otterrai un singolo prodotto, ma un miscuglio di prodotti. Come pensi di isolare il cloruro ferrico?
Inoltre, ma qui non vorrei sbagliarmi, Fe3+ tende ad idrolizzare ed a formare il corrispettivo idrossido, fortemente insolubile (e a formare "creme" -_-...). Dovresti lavorare in ambiente acido per evitarne la formazione.
Le reazioni inoltre sono sbagliate, perché non hai NaCl, sei in soluzione acquosa, quindi parti già avendo Na+ e Cl- in soluzione e la seconda reazione è valida quando tratti ferro solido con cloro gassoso anidro. Non è decisamente il caso.

NaClO si forma solo con anodo e catodo non separati, ma entrambi nella stessa cella di reazione.
Nel secondo contenitore non puoi mettere solo acqua, perché questa non conduce, devi scioglierci qualche sale.
HCl non dovrebbe formarsi.
Se mi viene in mente altro lo scriverò, però in generale si salva poco :-(.

Se vuoi fare un prova, dato che non costa nulla, prendi un vasetto di vetro lo riempi fino metà/tre quarti di acqua, aggiungi NaCl in abbondanza, anodo/catodo con 2 chiodi (possibilmente non zincati, altrimenti devi immergerli qualche minuto in acido cloridrico diluito) o qualsiasi pezzo di ferro che hai a disposizione e metti in tensione (bastano pochi volt) con una batteria o un alimentatore.
Poi dicci quel che osservi.
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)