Sintesi Ossalato di Ferro(II)
L'Ossalato ferroso si presenta come una polvere gialla, insolubile in acqua e viene preparata per salificazione dell'acido ossalico e reazione con solfato ferroso.

MATERIALE NECESSARIO:
-Vetreria e apparecchiatura per filtrare
-Acido ossalico:irritante:
-Carbonato di sodio
-Solfato Ferroso:irritante:

PROCEDIMENTO:

Si sciolgono alcuni grammi di acido ossalico in 50 ml di acqua e si salifica con una soluzione diluita di carbonato di sodio fino a quando non si produce più anidride carbonica.
Si prepara un'altra soluzione sciogliendo circa 15g di solfato ferroso in 150 ml di acqua e si aggiungono 100ml della soluzione preparata prima.
   
Subito si nota una colorazione giallo mandarino.
Si lascia a riposo per una notte in un recipiente chiuso e si raccoglie il precipitato che può essere essiccato all'aria.
Si conserva in un barattolo ben chiuso
   

Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano ale93 per questo post:
Dott.MorenoZolghetti, quimico, Nichel Cromo, TrevizeGolanCz
quali sono le quantità di ossalico e quelle del carbonato?
Cita messaggio
(2010-11-05, 22:41)NaClO3 Ha scritto: quali sono le quantità di ossalico e quelle del carbonato?

Non so di preciso dato che non avendo la bilancia sono andato "a occhio".*Fischietta*
Comunque sono di circa 7-8g di acido ossalico e 15g di Na2CO3

Cita messaggio
nonostante la resa ridicola, ho fatto uno pseudovideo sull'estrazione dell'ossalato di potassio dall' ultravelox(smacchiatore) asd :

http://www.youtube.com/watch?v=3MBw_ZkDmTU
probabile non vuol dire certo.
Cita messaggio
ecco appunto, non puoi sapere quindi se hai un eccesso di Na2CO3, se hai un eccesso, oltre all'ossalato ti precipita pure l'idrossido di Fe(II)
Cita messaggio
Per evitare che precipiti anche l'idrossido ho mantenuto un pH leggermente acido aggiungendo alcune gocce di acido ossalico in soluzione.


Cita messaggio
pH non ph grazie... si prega di usare il giusto lessico. ok?

non prenderla come critica ma... lavorare alla càzzo non mi è mai piaciuto.
si devono far i calcoli e pesare i reagenti... se no come si puà garantire una minima riproducibilità?
non si può. andare ad occhio lo evito io che non per farmi figo faccio miriadi di reazioni ogni settimana... se il mio capo mi vedesse metter un reagente ad occhio mi spaccherebbe una colonna sulla testa...

poi beh, fate come vi pare...
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
Rusty
Grazie per i consigli quimico per le prossime sintesi cercherò di riportare correttamente le giuste quantità di reagenti.
P.S. correggo pH

Cita messaggio
no ma quà veramente mi stupisco sempre di più....giusto ieri maneggiavo l'ossalico per fare l'ossalato di potassio O.O...mi spiate sicuro!
Cita messaggio
controlla se hai cimici o microspie *Si guarda intorno* asd
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)