Sintesi acido nitrico
Allora, era da un po' di tempo che ragionavo su questa sintesi e oggi ho deciso di provare.
La reazione è la seguente:
2NaNO3 + H2SO4 -> 2HNO3 + Na2SO4.
Sono partito da 200g di NaNO3 posti all'interno di una storta contenente 115,4g di H2SO4 (=62,7ml).
Quindi io alla fine avrei dovuto ottenere 148g di HNO3 (=97,5 ml) puro. Siccome io non lo volevo diluito al 60% per non farlo evaporare, ho diluito l'acido solforico iniziale in 65ml di H2O.
Durante l'esperimento ho notato tre fasi che si sono susseguite:
1)un accumulo di vapore rosso all'interno della storta e anche della beuta di raccolta.
2)una distillazione normale senza vapori di colore strano.
3)un ulteriore accumulo di vapore rosso intenso nella storta che si andava accumulando nella beuta, le foto sono state scattate quando il vapore era ancora arancione.
Alla fine nella beuta ho ottenuto un liquido di colore giallo con sopra del vapore arancione che andava man mano diminuendo.
Per vedere se era acido nitrico l'ho fatto reagire con del rame, il tutto è stato molto veloce e con un'enorme produzione di vapori rossi di ipoazotide come potete vedere in foto.
Questi sono i link per vedere le fasi:
Mi potete spiegare meglio perchè si sono verificate quelle tre fasi sopra elencate.
Ma perdonami un po', un contenitore un pelino più ''avolgente'' del cartone da gelato ???
Intanto si crea HNO3 che decompone dando NO2.
Il resto è normalissimo non operando in bassa pressione.!!!!
Ma spiega un po', di nuovo, a cosa dovrebbe servire quella specie di serpentina avvolta attorno all'allunga della storta????
E la siringa?
ma tutti quegli ossidi di azoto vaganti non sono un po' pericolosetti? *Si guarda intorno*
si in effetti non era proprio il massimo :-P
è solamente che ho riaperto da poco il laboratorio e sono accorto di materiali. Una volta che la beuta si era riempita di fumo rosso, l'ho tappata e agitata in modo che il vapore entrasse in soluzione infatti adesso il liquido è diventato giallo.
Sono stato abbastanza preciso con le misure come faccio a verificare l'eventuale presenza di acido solforico ?

(2013-01-29, 19:43)valvale97 Ha scritto: si in effetti non era proprio il massimo :-P
è solamente che ho riaperto da poco il laboratorio e sono accorto di materiali. Una volta che la beuta si era riempita di fumo rosso, l'ho tappata e agitata in modo che il vapore entrasse in soluzione infatti adesso il liquido è diventato giallo.
Sono stato abbastanza preciso con le misure come faccio a verificare l'eventuale presenza di acido solforico ?
Ma è normale che si alternino queste tre vasi: vapore rosso, trasparente, rosso ? come mai ? negli altri video che avevo visto non succedeva.
Per vedere se ci sono solfati vai di BaCl2 o SrCl2, per vedere se ci sono cloruri derivanti da impurità del nitrato iniziale usa AgNO3. Poi non capisco quell'avvolgimento intorno al collo della storta....spero non sia un refrigerante...anche perchè non vedo circolare l'acqua....prendersi un liebig, una testa di distillazione e un pallone tutti NS?
Per favore...integra le foto nel post...c'è la guida qui sul forum...http://myttex.net/forum/Thread-Guida-inserire-immagini-in-una-discussione
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Ok appena metto mano al pc le integro, può rispondere alla mia domanda ?
Sai la concentrazione del prodotto finale?
Credo che la serpentina serva per raffreddare il collo della storta!

(2013-01-29, 20:30)ale93 Ha scritto: Sai la concentrazione del prodotto finale?
Credo che la serpentina serva per raffreddare il collo della storta!
Comunque si la serpentina serve per raffreddare il collo della storta...
In teoria la concentrazione finale dovrebbe essere del 60%.
Perchè ?
Se l'acqua non circola non raffredda nulla...prendi una pompa per acquario e fai qualcosa di decebte...Inoltre non va molto bene tenere quel coso, definirlo saldatore è una bestemmia, in vetricale, il gas liquido potrebbe uscire ancora liquido e fare un fiammatone...mi hanno sempre detto di non farlo...soprattutto con le bobmbole grosse, ma anche per ste cose credo valga la stessa regola...
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
anche a me non piace usare la fiamma ossidrica, però la piastra elettrica che ho purtroppo è piatta e non va bene per la storta. L'ho usata solo in questo caso. Dove potrei trovarla una pompa per acquario a prezzi ragionevoli ?
Continui a non rispondere alla mia domanda...




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)