Sintesi del fosfato acido di cobalto
Il cloruro basico "dovrebbe" essere stabile a freddo, ma questa precipitazione ritengo non sia affidabile nel senso di poter poi considerare puro il prodotto ottenuto (cloruro basico solo e non una mix con l'idrossido).

Cita messaggio
non esiste una metodica sui vostri Brauer e simili?
Cita messaggio
Eh no, adesso basta! dopo un riscaldamento inizia a tendere verso il marrone-nero...non è che si decompone in ossido?
Cita messaggio
si, sono indicatori igrometrici.
Cita messaggio
(2010-12-09, 19:34)mkuw_ Ha scritto: negli essiccatori ci sono sali di cobalto?

Si, vengono aggiunti al gel di silice poiché da asciutti i sali sono incolori, mentre umidi sono blu.
Cita messaggio
da asciutti sono blu, man mano che si idrtata il silice, anche il cobalto si idrata e assume colore rosa
Cita messaggio
giusto,gli essiccatori noi li usiamo per raffreddare i croguioli scaldati
Cita messaggio
qualunque cosa solida e calda da stufa si infila nell'essiccatore.
Cita messaggio
In quel caso il cobalto è inutile allora...
Cita messaggio
io ho sintetizzato il sale partendo da Co metallico, ho coperto il pezzo con H3PO4 85% e aggiunto a piu ripetizioni H2O2, dopo alcuni giorni ho tolto la rimanenza di metallo e ho versato il liquido assai denso in etanolo nel quale subito precipita il Fosfato di Co che poi ho filtrato e lasciato ad asciugare su stufetta ad 80° circa.
Ho usato questo metodo non disponendo del fosfato acido di sodio
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)