Sintesi dell’acetato di isoamile
È già stata fatta e descritta qui
Cita messaggio
c'è da dire che la soluzione durante l'ebollizione appare rossa e solo dopo estrazione la colorazione diventa giallo paglierino.
per aver un prodotto puro è necessaria la distillazione ma se non si hanno i mezzi ci si può anche accontentare.
io ho un 5 ml di acetato di isopentile in un contenitore di vetro ambrato con tappo a vite ben sigillato e sebbene non puro ha un forte odore di banana...
Cita messaggio
La prossima volta ti inviterei a usare il tasto "cerca" ;-)
Cita messaggio
(2010-09-15, 15:08)Beefcotto87 Ha scritto: La prossima volta ti inviterei a usare il tasto "cerca" ;-)

(2010-09-15, 14:52)Nexus Ha scritto: È già stata fatta e descritta qui

ops scusate *Hail* avevo cercato ma era registrata come acetato d'isoamile e non l'avevo trovata azz!
(2010-09-15, 14:53)quimico Ha scritto: c'è da dire che la soluzione durante l'ebollizione appare rossa e solo dopo estrazione la colorazione diventa giallo paglierino.
per aver un prodotto puro è necessaria la distillazione ma se non si hanno i mezzi ci si può anche accontentare.
io ho un 5 ml di acetato di isopentile in un contenitore di vetro ambrato con tappo a vite ben sigillato e sebbene non puro ha un forte odore di banana...

Secondo i miei appunti testualmente:
"la miscela appare arancio"
e prima della distillazione
"la fase organica impura risulta di colore giallo ambrato, presenta caratteristico spunto irritante, chimico"
(cosa avrò voluto dire? *Si guarda intorno*)
dopo distillazione
"l'aroma banana risulta pulito il colore giallo paglierino" O_O
Cita messaggio
che ti avevo detto? LOL
beh rosso o arancio siamo lì, è soggettivo eheh
l'ho fatta tante di quelle volte questa esterificazione che so vita morte e miracoli
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)