Sintesi nitrato di ferro(III)
Salve, recentemente nei pochi momenti liberi, sono giunto alla sintesi del nitrato di ferro(III) dopo svariati tentativi.
Posto perciò la sintesi.

Reagenti:
Fe2(CO3)3 Carbonato di ferro(III) (lo si ottiene per precipitazione di un sale di ferro(III) con carbonato di sodio) 14,5 g
HNO3 Acido Nitrico 65% :corrosivo: 12 g
NaOH sodio idrossido :corrosivo: (per il sacchetto disseccatore)

Vetreria:
Semplici beaker

Procedimento:
Il procedimento è abbastanza semplice. Versare in un beaker l'acido nitrico (12 g), nell'altro il carbonato di ferro (circa 15 g) ben asciutto. Subito procede la reazione con lo sviluppo di CO2. Si forma quindi una soluzione debolmente giallina per la presenza dello ione Fe 3+. Si può ottenere lo stesso prodotto anche partendo dall'idrossido ferroso fatto reagire con il nitrico, l'inconveniente è il modesto sviluppo di ossidi di azoto :tossico:
Ecco la reazione
Fe2(CO3)3 + 6HNO3-->2Fe(NO3)3 + 3H2O + 3CO2
Adesso dobbiamo separare il nitrato dall'acqua, passaggio non facile. Non si può bollire la soluzione altrimenti il sale verrebbe decomposto, e non lo si può lasciare all'aria ad evaporare perchè è igroscopico. Se non si dispone di un essiccatore (come nel mio caso :-() si può mettere la soluzione in beaker ben chiuso in un sacchetto di plastica con della soda caustica che assorbe l'acqua dalla soluzione. Io ho ottenuto circa 50 ml di soluzione, ma per questioni di tempo ho deciso di farne evaporare solo 5 ml, un decimo, perciò non è calcolabile la resa. In compenso ho ottenuto un bel cristallo di nitrato ferrico (dovrebbe essere eptaidrato) di cui posto le foto.
Si accettano commenti e critiche volentieri :-D


AllegatiAnteprime
      
Cita messaggio
Aspetta aspetta hai ottenuto solo un cristallo? *Si guarda intorno* o ho capito male io? *help*
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
Bravo Publios!
Io ho appena finito un'ossidazione da Fe(II) a Fe(III), domani se riesco posto le foto!
Da 5ml di soluzione è anche bello grosso quel cristallo asd

Cita messaggio
Bravo, bel cristallo; è sempre un problema ed uno spreco di risorse ottenere questi nitrati cristallizzati.

Non è eptaidrato ma enneaidrato .9H2O ed il colore marroncino è dovuto a inevitabili minime inclusioni di idrossido che si forma per idrolisi.
Il nitrato purissimo sarebbe incoloro.
Cita messaggio
(2011-02-09, 21:53)al-ham-bic Ha scritto: Bravo, bel cristallo; è sempre un problema ed uno spreco di risorse ottenere questi nitrati cristallizzati.

Non è eptaidrato ma enneaidrato .9H2O ed il colore marroncino è dovuto a inevitabili minime inclusioni di idrossido che si forma per idrolisi.
Il nitrato purissimo sarebbe incoloro.
Ma non è marroncino-violetto? *Si guarda intorno*

Cita messaggio
Violetto proprio no, marroncino sì, per il motivo detto.
Infatti quello di Publios è proprio così!
Cita messaggio
(2011-02-09, 21:58)ale93 Ha scritto: Ma non è marroncino-violetto? *Si guarda intorno*

Dove lo vedi il viola Ale? asd
Comunque pure io per adesso sto cercando di sintetizzarmi un pò di sali di Ferro (II) e (III) ma il Ferro è molto antipatico! >_>
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
non vorrei fare l'antipatico...ma sicuro di ottenere carbonato di ferro?? no perchè quando aggiungi carbonato ad una soluzione di ferro...precipita l'idrossido...
Cita messaggio
Quoto chimico! Come per il rame, si ottiene anche idrossido (mi pare :S non vorrei fosse solo idrossido :S)
Cita messaggio
Può darsi si ottenga un carbonato basico di ferro da precipitazione con carbonato di sodio. Ma sciogliendo nel nitrico il carbonato o l'idrossido il prodotto non dovrebbe cambiare...
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)