Sintesi nitrato di sodio
Che io sappia sia lui che il suo fratellone KNO3 dovrebero essere reagenti piuttosto tranquilli...certo se ne respiri a cucchiai magari no!
Qui trovi la scheda tecnica: http://www.carloerbareagents.com/Chemica...sults.aspx
Cita messaggio
si infatti le schede di sicurezza sono tutte tranquille e mi fido. Però gironzolando in rete (ahimè come fonte non è che sia un granchè) si dice che sia metabolizzato in nitrosammine cancerogene (lungi da me capire il meccanismo). Wikipedia lo mette addirittura come "tossico a lungo termine", a meno che non sia un errore di quelli veramente grossi di wikipedia i simboli di rischio sono attribuiti con criterio...
Cita messaggio
Ho il seguente problema.
Oggi ho provato a sintetizzare il nitrato di sodio seguendo questa reazione:
NH4NO3 + NaHCO3 -> NH4HCO3 + NaNO3
Alla temperatura di 35°C il bicarbonato d'ammonio si decompone:
NH4HCO3 -> NH3 + CO2 + H2
Ho iniziato sciogliendo in 300ml di H2O, 160g di NH4NO3, poi ho aggiunto 168g di NaHCO3 il problema è che non sono riuscito a scioglierlo tutto in quanto la temperatura dell'acqua, a causa della presenza di NH4NO3 è calata brutalmente.
Ho messo tutto su piastra elettrica il composto ha iniziato a bollire, ma è rimasto comunque del NaHCO3 sul fondo del becker.
Ora la mia domanda è: la presenza di NaHCO3 sul fondo influirà sul nitrato di sodio finale ? si scioglierà da solo (NaHCO3) man mano che faccio bollire il composto ?.

p.s: ho seguito la guida di Nurdrage su youtube che utilizza questo metodo.
Cita messaggio
Se la tecnica è stata gia provata , allora è giusta . Quello che farei io è filtrare la soluzione ed aspettare che il nitrato cristallizzi .
Nessuno scienziato potrà mai capire fino in fondo il Grande Disegno.

Una grande persona - ANTONIO ZICHICHI-
Cita messaggio
(2013-01-23, 21:30)valvale97 Ha scritto: Ho il seguente problema.
Oggi ho provato a sintetizzare il nitrato di sodio seguendo questa reazione:
NH4NO3 + NaHCO3 -> NH4HCO3 + NaNO3
Alla temperatura di 35°C il bicarbonato d'ammonio si decompone:
NH4HCO3 -> NH3 + CO2 + H2
Ho iniziato sciogliendo in 300ml di H2O, 160g di NH4NO3, poi ho aggiunto 168g di NaHCO3 il problema è che non sono riuscito a scioglierlo tutto in quanto la temperatura dell'acqua, a causa della presenza di NH4NO3 è calata brutalmente.
Ho messo tutto su piastra elettrica il composto ha iniziato a bollire, ma è rimasto comunque del NaHCO3 sul fondo del becker.
Ora la mia domanda è: la presenza di NaHCO3 sul fondo influirà sul nitrato di sodio finale ? si scioglierà da solo (NaHCO3) man mano che faccio bollire il composto ?.

p.s: ho seguito la guida di Nurdrage su youtube che utilizza questo metodo.

Tocca domandarlo a qual fine chimico che risponde al nome di Nurdrage. E' lui solo il mago delle sue alchimie. Io procedo con altri metodi. >_>
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
(2013-01-23, 22:09)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Tocca domandarlo a qual fine chimico che risponde al nome di Nurdrage. E' lui solo il mago delle sue alchimie. Io procedo con altri metodi. >_>

Non hai proprio nessuna idea :-S ?
Cita messaggio
Sì, certamente.
Usare NaOH e un buon ventilatore.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
siccome ne devo produrre 170g mi sembrava più economico usare il bicarbonato di sodio...
Cita messaggio
(2013-01-23, 21:30)valvale97 Ha scritto: Ho il seguente problema.
Oggi ho provato a sintetizzare il nitrato di sodio seguendo questa reazione:
NH4NO3 + NaHCO3 -> NH4HCO3 + NaNO3
Alla temperatura di 35°C il bicarbonato d'ammonio si decompone:
NH4HCO3 -> NH3 + CO2 + H2
Ho iniziato sciogliendo in 300ml di H2O, 160g di NH4NO3, poi ho aggiunto 168g di NaHCO3 il problema è che non sono riuscito a scioglierlo tutto in quanto la temperatura dell'acqua, a causa della presenza di NH4NO3 è calata brutalmente.
Ho messo tutto su piastra elettrica il composto ha iniziato a bollire, ma è rimasto comunque del NaHCO3 sul fondo del becker.
Ora la mia domanda è: la presenza di NaHCO3 sul fondo influirà sul nitrato di sodio finale ? si scioglierà da solo (NaHCO3) man mano che faccio bollire il composto ?.

p.s: ho seguito la guida di Nurdrage su youtube che utilizza questo metodo.

Va buon, facciamo un po' d'ordine...
1) decomporre un'adeguata quantità di NaHCO3 in una caspsula di ferro, così da ottenere Na2CO3.
O meglio, usare NaOH.
Farne una soluzione e filtrarla a caldo.
2) Fare una soluzione di un leggero eccesso stechiometrico rispetto a Na2CO3 (o NaOH) di NH4NO3
3)Miscelare le medesime a bollore, stando in un luogo ben areato, magari col ventilatore del Dottore, lavorando in un vaso a largo lume e di buona capacità.
Ovviamente non tutto in blocco, ma a piccole porzioni.
4)Evaporare.
5) In caso una semplicissima ricristallizzazione....

Come vedi non c'è nessuna difficoltà.
Quella che hai avuta te, deriva dal fatto che non sai perchè tale Nurdrage stia operando in quel modo, nè cosa stia succedendo nel suo calderone... Se no avresti saputo ovviare in modo semplice.
Cita messaggio
(2013-01-23, 22:20)valvale97 Ha scritto: siccome ne devo produrre 170g mi sembrava più economico usare il bicarbonato di sodio...

L'economia non è una variabile termodinamica.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)