Sn2 o E2?
Salve a tutti, come da titolo ho un dubbio riguardo il tipo di reazione che può avvenire, qualcuno può dirmi poi in che modo l'alta temperatura e concentrazione può influenzare il processo ( oltre al far dissociare il sale).
Grazie infinite a chiunque possa aiutarmi.


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
Gli alogenuri alchilici secondari, nella competizione tra SN2 ed E2, presentano un comportamento intermedio tra alogenuri alchilici primari e terziari: sostituzione ed eliminazione possono essere alternativamente favorite a seconda delle caratteristiche basiche e nucleofile del reattivo, della natura del solvente e delle condizioni di temperatura.

Con nucleofili per i quali il pKa dei corrispondenti acidi coniugati è uguale o superiore a 11 (è il tuo caso, per via dello ione ossidrile), è favorita l'eliminazione. Viceversa, con nucleofili i cui acidi coniugati presentano pKa inferiore o uguale a 11 (lo ione acetato, ad esempio), è favorita la sostituzione. Per spiegare tale comportamento, ricorda che all'aumentare del pKa degli acidi coniugati corrispondenti, la forza basica aumenta molto più rapidamente della nucleofilicità e le basi forti promuovono le reazioni di eliminazione.

Per ciò che riguarda la temperatura, occorre fare riferimento alla variazione di entropia associata ai due diversi processi. L'aumento della temperatura favorisce l'eliminazione perché la variazione di entropia della reazione diviene più importante a temperature elevate: l'eliminazione conduce ad un numero di particelle maggiori di quanto non accada nella sostituzione, pertanto presenta un'entropia di reazione più elevata. Così, a parità di temperatura, il contributo negativo del termine -TdeltaS alla variazione dell'energia libera di Gibbs del processo è maggiore nella reazione di eliminazione che non in quella di sostituzione.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Nico per questo post:
g.1234567
(2017-09-03, 16:43)Nico Ha scritto: Gli alogenuri alchilici secondari, nella competizione tra SN2 ed E2, presentano un comportamento intermedio tra alogenuri alchilici primari e terziari: sostituzione ed eliminazione possono essere alternativamente favorite a seconda delle caratteristiche basiche e nucleofile del reattivo, della natura del solvente e delle condizioni di temperatura.

Con nucleofili per i quali il pKa dei corrispondenti acidi coniugati è uguale o superiore a 11 (è il tuo caso, per via dello ione ossidrile), è favorita l'eliminazione. Viceversa, con nucleofili i cui acidi coniugati presentano pKa inferiore o uguale a 11 (lo ione acetato, ad esempio), è favorita la sostituzione. Per spiegare tale comportamento, ricorda che all'aumentare del pKa degli acidi coniugati corrispondenti, la forza basica aumenta molto più rapidamente della nucleofilicità e le basi forti promuovono le reazioni di eliminazione.

Per ciò che riguarda la temperatura, occorre fare riferimento alla variazione di entropia associata ai due diversi processi. L'aumento della temperatura favorisce l'eliminazione perché la variazione di entropia della reazione diviene più importante a temperature elevate: l'eliminazione conduce ad un numero di particelle maggiori di quanto non accada nella sostituzione, pertanto presenta un'entropia di reazione più elevata. Così, a parità di temperatura, il contributo negativo del termine -TdeltaS alla variazione dell'energia libera di Gibbs del processo è maggiore nella reazione di eliminazione che non in quella di sostituzione.
Preciso e dettagliato come sempre, grazie mille Nico!
Cita messaggio
Di nulla!  ;-)
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)