Solfato di Litio
Ecco un'altra sintesi facile facile: Li2SO4. Si tratta di una classica salificazione a partire dal carbonato con ottenimento del prodotto tramite concentrazione della soluzione su piastra.

Occorrente
-Li2CO3
-H2SO4 concentrato
-H2O distillata

Procedimento
Si sono pesati 5,56g di carbonato di litio in un becher da 100mL. A parte si è preparata un soluzione di 8,00g di H2SO4 concentrato con 20mL di acqua distillata. Dopo aver aggiunto 10mL della stessa acqua al sale e aver acceso l'agitazione magnetica e la piastra riscaldante, si è aggiunta la soluzione acida poco per volta. Si sviluppa moltissima schiuma dovuta all'uscita della CO2.
Li2CO3 + H2SO4 --> Li2SO4 + CO2 + H2O
Quando tutto il carbonato ha reagito e la soluzione diventa limpida, parte la fase un pochino tediosa ovvero concentrare la soluzione a piacimento in modo da ottenere i cristalli del prodotto. Ricordo che Li2SO4 ha un solubilità che decresce con l'aumentare della temperatura. Io non ho fatto asciugare completamente il sale: è rimasto sopra un velo d'acqua che ho versato via. Ho poi fatto asciugare il filtrato, sciacquato con poco acetone, su scottex. Ne ho ottenuti 7,18g.
Il solfato di litio esiste come anidro o monoidrato. Siccome non l'ho fatto asciugare ipotizzo che il mio sia monoidrato. La resa allora sarebbe del 75%. Se invece fosse anidro salirebbe al 87%.

   

Nella foto sembra un po' giallo ma è solo l'effetto della luce, il colore è perfettamente bianco. I cristallini hanno invece un aspetto aciculare.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano FLaCaTa100 per questo post:
EdoB, Geber, ChemLore, Copper-65
Ricordo che i sali di litio sono pericolosi. Giusto per avvisare chi vuole rifare la sintesi, o la sintesi di un altro sale di litio.
Io usavo molto litio carbonato e litio fluoruro quando facevo sintesi.
Non è cancerogeno ma è un possibile teratogeno, specie il carbonato di litio.
Dosi elevate di ioni litio causano vertigini e depressione, e possono causare danni ai reni se l'assunzione è limitata. Disidratazione, perdita di peso, effetti dermatologici, e disturbi della tiroide sono stati segnalati. Gli effetti sul sistema nervoso centrale includono il linguaggio non fluido, visione offuscata, perdita sensoriale, atassia, e convulsioni. Diarrea, vomito, e gli effetti neuromuscolari come tremore, clono, e riflessi iperattivi possono verificarsi a seguito di esposizione ripetuta agli ioni di litio.
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Geber per questo post:
ChemLore, FLaCaTa100
Sintesi semplice ma composto interessante  *clap clap*
Non sapevo che i sali di litio fossero così pericolosi, grazie della precisazione Geber
Cita messaggio
(2021-12-28, 22:49)Geber Ha scritto: Ricordo che i sali di litio sono pericolosi. Giusto per avvisare chi vuole rifare la sintesi, o la sintesi di un altro sale di litio.
Io usavo molto litio carbonato e litio fluoruro quando facevo sintesi.
Non è cancerogeno ma è un possibile teratogeno, specie il carbonato di litio.
Dosi elevate di ioni litio causano vertigini e depressione, e possono causare danni ai reni se l'assunzione è limitata. Disidratazione, perdita di peso, effetti dermatologici, e disturbi della tiroide sono stati segnalati. Gli effetti sul sistema nervoso centrale includono il linguaggio non fluido, visione offuscata, perdita sensoriale, atassia, e convulsioni. Diarrea, vomito, e gli effetti neuromuscolari come tremore, clono, e riflessi iperattivi possono verificarsi a seguito di esposizione ripetuta agli ioni di litio.

Grazie per le precisazioni Geber
Io non lo scrivo mai perché mi sembra ridondante però è chiaro che non bisogna assumerlo o farci il bagno dentro ma chiaramente non succede niente se si toccano con le mani i cristalli per sistemarli meglio per la foto. Un conto è una cosa come il dicromato o ioni piombo 2+ ma questo se appunto non vi ci fate il tè non vi fa nulla.
Cita messaggio
Sono stato educato a mettere la sicurezza prima di ogni cosa, quindi per me è normale precisarlo, anche se come dici te sembra ripetitivo.
Ma non sai con chi hai a che fare, chi leggerà non è detto conosca queste cose. Non sono tutti chimici.
Io ho fatto esami di tossicologia e quindi so di cosa si sta parlando. Avendo poi usato questi sali di litio.
E non pensare che serva chissà quanto. Anche toccarli senza guanti comporta un rischio, che non è il pericolo associato.
Non confondiamo rischio e pericolo.
Il paragone regge poco perché lo ione litio è molto piccolo e penetra facilmente nell'organismo, cosa che non fanno così facilmente piombo e cromo. Non che siano meno pericolosi tali ioni, anzi...
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
No ma certo infatti hai fatto benissimo, ammetto che quando scattavo la foto ero senza guanti che ho tenuto invece ovviamente durante la sintesi. Non era assolutamente una critica a te, la mia esperienza è nettamente inferiore.
Cita messaggio
Sì ma infatti mica ti sto sgridando o cosa anche se potrei fare lo zio a molti di voi asd
Comunque è una mia forma mentis scassare i cabasisi con queste cose.
Sicurezza al primo posto.
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)