Solfato di sodio Preparazione
Posto qui perché non ho fatto foto della "sintesi" eccetto al prodotto finito.. Questo sale mi è utile per le esterificazioni o meglio per assorbire tutta l'acqua presente nell'estere ma questo lo sappiamo tutti. Di seguito descrivo la preparazione in piccolo..

Reagenti:
Sodio carbonato :irritante:
Acido solforico 50% :corrosivo:
Acqua distillata

Attrezzatura:
semplice vetreria
piastra riscaldante

Procedimento:
Sciogliere 6.6g di carbonato sodico (se non se ne dispone si può preparare scaldando a fiamma bassa 15g di bicarbonato sodico stando attenti a non bruciare il prodotto) in 100mL di acqua, si dovrebbe sciogliere tutto, eventualmente aggiungere altra acqua. Se si dispone di acido solforico 50% usarlo direttamente, eventualmente prepararselo diluendo 7mL di acido con 8 mL di acqua la soluzione risultante avrà una concentrazione circa del 50%. Versare lentamente, a piccole dosi, la sol di acido solforico, ad ogni aggiunta si noterà la produzione di anidride carbonica aspettare e continuare l'operazione fino a cessata produzione di anidride carbonica. Porre su piastra e concentrare la soluzione fino a pellicola non andare oltre! Lasciare raffreddare e filtrare su filtro a pieghe, lasciare asciugare all'aria il prodotto. La reazione è la seguente:

Na2CO3 + H2SO4 --> Na2SO4 + H2O + CO2^

Si ottengono così 8.5 g di sodio solfato decaidrato ovvero 98% della teorica.
Per anidrificare il prodotto si pone su un pentolino largo o un crogiolo e si scalda a fiamma bassa nel giro di 3 minuti il prodotto è totalmente anidro e ridotto in polvere, ovviamente agitare con una bacchetta o spatola in continuazione ed evitare che il prodotto si bruci. Resa di 7.1g, dovuta alla perdita delle molecole d'acqua.

   

Ah dimenticavo Max mi ha suggerito come anidrificarlo dato che ero in certo circa questo passaggio, più che altro ero confuso poiché ho letto diversi metodi per renderlo anidro ma questo era il più semplice!

Saluti,
**R@D**

"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano **R@dIo@TtIvO** per questo post:
myttex
ma ti avevo detto che te lo davo io... -.-
Cita messaggio
che metodi hai letto(per anidrificare) e perchè dici che potrebbe bruciare?
Cita messaggio
che c'entra ne ho fatti 7 grammi mica mi basta asd

chimico se mi dici dove e quando ci vediamo e me li passi, intanto mi sono arrangiato asd
(2011-06-16, 21:20)NaClO3 Ha scritto: che metodi hai letto(per anidrificare) e perchè dici che potrebbe bruciare?

il Salomone diceva di farlo cristallizzare sopra i 34°C e poi un altro metodo ancora che nono ricordo.. potrebbe bruciare nel senso diventare nero poiché si attacca sul fondo del pentolino e riscaldarsi troppo.. capito?
"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
(2011-06-16, 21:21)**R@dIo@TtIvO** Ha scritto: che c'entra ne ho fatti 7 grammi mica mi basta asd

chimico se mi dici dove e quando ci vediamo e me li passi, intanto mi sono arrangiato asd

il Salomone diceva di farlo cristallizzare sopra i 34°C e poi un altro metodo ancora che nono ricordo.. potrebbe bruciare nel senso diventare nero poiché si attacca sul fondo del pentolino e riscaldarsi troppo.. capito?
Nero? *Si guarda intorno*

Cita messaggio
A quelle temperature, ad andar male fonde. Nulla di più.
Cita messaggio
(2011-06-16, 21:23)ale93 Ha scritto: Nero? *Si guarda intorno*

ragazzi scherzate? non vi è mai capitato che quando scaldate per far perdere molecole d'acqua il prodotto si secchi troppo e diventi nero?
a me si!!

"La Chimica è un mondo da scoprire, credi di sapere tutto e non sai niente, apri un libro ne apri un altro ne apri 1000 e ancora non basta, la Chimica è la Vita!"
[radioattivo]
Cita messaggio
non si bruciano i sali Rad :-D
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Chimico per questo post:
Davide Chirico
R@d, capisci amme, nere diventano le sostanze che CARBONIZZANO perchè hanno dentro atomi di CARBONIO. Il sodio solfato non diventerà mai nero...
Cita messaggio
sai cosa, a scuola, in III eseguimmo la classica prova del sale ignoto anidro + sale noto idrato ecc....

scaldando al bunsen il buon CuSO4 divenne effettivamente bruno scuro, ma dopo una quindicina di minuti ritorno al suo colore naturale blando grigiastro bianco!
non è il sale a bruciare, ma le impurità presenti che carbonizzano, così mi è stato detto, e a logica si capisce.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano NaClO3 per questo post:
**R@dIo@TtIvO**




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)