Solfuro di rame (II)
Ho sintetizzato anche io questo composto. La sintesi è poco interessante, ma visto che fare due foto e scrivere queste righe non mi costa nulla, aggiungo la mia esperienza al thread.

I reagenti utilizzati sono sodio solfuro nonaidrato e cloruro rameico anidro. Ho utilizzato 10 mmol di ciascun reagente pesate sulla bilancia tecnica. I due sali, previa solubilizzazione in acqua deionizzata, sono stati mescolati. La sospensione ottenuta è stata scaldata quasi a bollore per 5' sul bunsen e poi filtrata su carta da filtro qualitativa. Il filtrato risulta impercettibilmente azzurro, segno che il solfuro è in difetto. Il filtro è stato lavato con acqua deionizzata calda fino a che il filtrato non ha smesso di dare un precipitato bianco di AgCl con una soluzione al 10% di AgNO3. Il filtro contenente il sale è stato tamponato esternamente con carta assorbente e poi fatto essiccare a 100°C su un bagno di vapore. Il solido secco è stato polverizzato in un mortaio e posto in essicatore con NaOH(s). La resa è stata di 0,96 g, superiore al 100%. Probabilmente a causa dell'errore della bilancia utilizzata. Il sale ottenuto mi serve per un esperimento che voglio fare per preparare un reattivo di grignard, anche se temo che mi servirà il solfuro rameoso, proverò prima con quello rameico che è di più facile ottenimento.
Cordiali saluti,
Edoardo 


"Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e sulla prima ho dei dubbi"  (A.Einstein)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano EdoB per questo post:
Geber, FLaCaTa100
Interessante. Sono curioso di sapere come coniugherai il solfuro rameoso/rameico con i Grignard.
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
Per ora non spoilero nulla, poi se proprio butta male vi faccio sapere prima di scrivere il post :-)
Cordiali saluti,
Edoardo 


"Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e sulla prima ho dei dubbi"  (A.Einstein)
Cita messaggio
Sì figurati solo che stavo immaginando il perché del solfuro... Ora ci ragiono su.
So che si usano sali di rame(I) ma di solito sono alogenuri, tipo CuI o CuBr.
Capirei fosse una Sandmeyer
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Geber per questo post:
EdoB
Sintesi semplice ma le precipitazioni sono sempre affascinanti soprattutto se c'è un cambio di colore come qua. I reagenti sono delle tua scuola?
Cita messaggio
La  mia scuola è oramai la mia ex scuola  :-( 

Comunque sono miei, il CuCl2 è di autosintesi. Il solfuro di sodio l'ho comprato su un sito che si chiam chemcraft (che ha prezzi bassissimi e sostanze abbastanza particolari).
Cordiali saluti,
Edoardo 


"Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e sulla prima ho dei dubbi"  (A.Einstein)
Cita messaggio
Domanda forse sciocca: hai controllato la purezza del reagente che hai comprato?
Cita messaggio
No, mi sono fidato della purezza dichiarata in etichetta. Mi vengono in mente almeno 4 analisi che potrei condurre, ma non ho le strumentazioni (assorbimento atomico, bilancia analitica, muffola) o i reagenti (soluzioni normex) che mi consentirebbero di effettuare le analisi per bene. Fosse stato 6 mesi fa, avrei fatto tutto a scuola
Cordiali saluti,
Edoardo 


"Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e sulla prima ho dei dubbi"  (A.Einstein)
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)