Solubilità
La solubilità del solfato d'argento in acqua a 25 °C è di 5grammi/litro. Calcolare quanti grammi di solfato di sodio bisogna aggiungere a 600 ml di una soluzione di nitrato d'argento 1x10^-3M, affinché inizi a precipitare il solfato d'argento (Ks= 1x10^-5).
Non so come procedere.
Cita messaggio
Prova a controllare il testo perché la solubilità di 5 g/L e la Ks di 1x10^-5 sono due dati incompatibili fra loro.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Ciao, il testo è esattamente come riportato. Proprio per questo ho avuto difficoltà..
Cita messaggio
La solubilità di un composto rappresenta la massima quantità di soluto che si può sciogliere in un determinato volume di solvente.
Una solubilità di 5 g/L significa che in 1 L di soluzione acquosa si possono sciogliere al massimo:
n Ag2SO4 = 5 g / 311,80 g/mol = 0,016 mol/L
In altre parole una soluzione acquosa satura di Ag2SO4 è 0,016 M.
Nota la solubilità molare, è possibile calcolare la costante che regola l'equilibrio di solubilità del composto poco solubile:
Ag2SO4(s) <==> 2 Ag+ + SO42-
Ks = [Ag+]^2 · [SO42-] = (2s)^2 · s = 1,65·10^-5
Questo valore è diverso da quello fornito nel testo dell'esercizio, ma l'ordine di grandezza è lo stesso.

Quando vengono mescolati due reagenti, ognuno dei quali contiene uno degli ioni che formano il composto poco solubile, il composto poco solubile solido si forma solo quando la concentrazione molare dei due ioni (ognuna elevata al suo coefficiente stechiometrico) è maggiore o uguale alla Ks.
[AgNO3] = [[Ag+] = 0,001 mol/L
[Na2SO4] = [SO42-] = x mol/L

Ks = 1,65·10^-5 = (0,001)^2 · x
x = [SO42-] = 1,65·10^-5 / (0,001)^2 = 1,65·10^1 mol/L

Se abbiamo solo 0,600 L di soluzione di Ag+ 0,001 M, le moli di Na2SO4 da addizionare saranno:
n Na2SO4 = 1,65·10^1 mol/L · 0,600 L = 9,90 mol
m Na2SO4 = 9,90 mol · 142,04 g/mol = 1,41·10^3 g di Na2SO4

Se dovessimo far precipitare l'Ag2CrO4 solido da 600 mL di soluzione di AgNO3 0,001 M addizionando K2CrO4, dato che l'Ag2CrO4 è molto meno solubile (Ks = 1,1·10^-12) dell'Ag2SO4, dovremmo addizionare una quantità molto inferiore di reattivo precipitante.
Ks = 1,1·10^-12 = (0,001)^2 · x
x = [CrO42-] = 1,1·10^-12 / (0,001)^2 = 1,10·10^-6 mol/L
Per 0,600 L di soluzione di Ag+ 0,001 M, le moli di K2CrO4 da addizionare sarebbero:
n K2CrO4 = 1,10·10^-6 mol/L · 0,600 L = 6,60·10^-7 mol
m K2CrO4 = 6,60·10^-7 mol · 194,19 g/mol = 1,28·10^-4 g di K2CrO4
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)