Spiritus fumans Libavii - Cloruro di Stagno (IV)
Parentesi OT-
Prima o poi proverò anch'io con la tiourea; il benzil-SH non lo conosco (ma l'odore in genere decresce col pm) ma l'ultimo che ho provato in piccolo (mi pare l'amil-SH) mi ha fatto desistere seduta stante dal procedere in quantità da bottiglietta: lab garantitamente inabitabile...
Ma sono esperimenti molto interessanti asd
Fine OT
Cita messaggio
Continuo in piccolo l'OT....il benzil-SH puzza di aglio marcio, ma non è fortissimo...pensa che il pallone è in garage tappato e non si sente nulla..asd Oggi pomeriggio forse lo distillo in corrente di vapore...vediamo se funziona e quanto puzza veramente. Per ora non è poi così mortale..è proprio per questo che ho inizato da lui...poi proverò con isobutanolo, isoamilico (fuori!!!), n-ottanolo.... vediamo che viene...per ora però ho altro da fare...asd Ho vicino un'azienda che rettifica olii esausti e ogni tanto si sente qualche bell'olezzo..al massimo danno la colpa a loro..asd
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
Questa mattina ero nullafacente e pure annoiato, ho cominciato a sistemare un po' il lab e mi sono venuti in mano degli scarti di Sn puro, misti a lega Sn-Pb e Sn-Cu. 
Ho provveduto quindi a clorurare questi scarti per ottenere un po' di SnCl4 che può sempre tornare utile... Ho proceduto in un modo un po' diverso da quello illustrato nel primo post, infatti ho montato sul collo del pallone una testa di distillazione collegata ad un'allunga da vuoto (per fare una pseudo-stortina); inoltre ho posto il palloncino su piastra riscaldante per mantenere fuso lo Sn e infine come ultima modifica ho fatto in modo che il gas di cloro anidro uscisse dal tubo di vetro sotto la superficie del metallo fuso, in modo da evitare inutili perdite di alogeno. Devo dire che tutti gli accorgimenti sono stati utili, la reazione è durata molto meno di quella svolta la prima volta (3 ore circa), non ci sono state fughe di Cl2, anzi lo Sn fuso assorbiva proprio tutto l'alogeno, infine anche la resa è stata più alta, ho ottenuto 28g (=12ml) di prodotto ridistillato e un sottoprodotto metallico bassofondente che probabilmente contiene ancora Sn.
       

Il prodotto ridistillato si presenta ancora un po' torbido a causa  di un po' di SnO2 derivato dall'idrolisi di pochissimo SnCl4..è difficile mantenere un ambiente totalmente anidro e questo cloruro è proprio bastardello... La lega metallica rimasta nel pallone presenta un colore simile al Bi ed è molto meno malleabile (ma non fragile) rispetto a Sn e Pb elementari o alla loro lega 50-50..
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano marco the chemistry per questo post:
al-ham-bic, fosgene, quimico, TrevizeGolanCz, ohilà, luigi_67
Forse vi sembrerà stupido, ma non posso generare il cloro per reazione tra l'ipoclorito della candeggina e l'acido muriatico?
Inoltre vorrei chiedervi se è possibile utilizzare la lega di stagno e piombo 60/40 (quella delle saldature) come fonte di stagno o se è possibile purificarla in qualche modo.
Cita messaggio
La prima domanda ha risposta negativa, serve una lunga e costante corrente di cloro, non bastano due bollicine.....e la candeggina è troppo diluita.
Per la seconda domanda, sí, si può usare, rimarrà del Pb non reagito, misto a PbCl2, devi operare però esattamente come ho fatto io nell'ultimo post qui sopra, se no PbCl2 ti passiva tutto e addio cloruro stannico....
Comunque fammi dire che la sintesi non è da novellino, qui ci si può fare veramente male!
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano marco the chemistry per questo post:
contefra95
Ci sono poche sintesi semplici e sicure, comunque grazie dei consigli e dell'avvertimento.
Cita messaggio
La Chimica di per sé non è un gioco e non è da tutti.
Ci sta sperimentare ma ci si deve rendere conto che certe cose sono di un livello elevato e sono frutto di anni di studi, esperienze.
Tutto qui.
Cita messaggio
Chi ti ha detto che io sia un novellino? Comunque sono una persona prudente, non mi va proprio di perdere parti del corpo ahahah (o peggio xD).
Cita messaggio
Ma che cazzo ti fumi? Io NON ho mai detto né scritto tu sia un novellino.
Se hai la coda di paglia, non è affare mio *Tsk, tsk*
Chi legge nelle parole dette in generale altro, o si sente chiamato in causa, ha qualcosa che non va.
Oh ma abbassate le ali.
Cita messaggio
Perdere parti del corpo poi.
Mica siamo in presenza di esplosivi.
I veri pericoli sono la corrosività dei reagenti/prodotti e il saturnismo.
Essere un novellino non è una vergogna, tutti noi ci siamo passati. Semmai è disdicievole esserlo e atteggiarsi diversamente.

saluti
Mario
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)