Sul cloruro di piombo (II) e la sua sintesi
Facendo una prova in bianco, con il "saggio di Ohilà" ci si accorge che è comunque positivo. Questo per dire che la conclusione: "Il saggio dunque è positivo e rivela la presenza nella lega di arsenico o antimonio (quasi sicuramente c'è solo quest'ultimo)" è un tantino azzardata. ;-)
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
(2014-06-12, 06:43)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Facendo una prova in bianco, con il "saggio di Ohilà" ci si accorge che è comunque positivo. Questo per dire che la conclusione: "Il saggio dunque è positivo e rivela la presenza nella lega di arsenico o antimonio (quasi sicuramente c'è solo quest'ultimo)" è un tantino azzardata. ;-)

Questo perchè? Da cosa viene ridotto L'AgNO3?

Comunque appena posso riprovo facendo come ha detto Mario.
Grazie dei consigli. ;-)
Cita messaggio
Certo, ci vuole il "cristallino" di AgNO3 solido, opportunamente inumidito.
Come detto è poi indispensabile evitare che le goccioline trascinate dall'idrogeno (microscopiche ma copiose!) raggiungano la cartina.
Il nero non è detto che derivi tutto da riduzione, potrebbe essere anche AgS; quindi è da seguire anche il consiglio di fermare l'H2S, che può arrivare anche dallo zinco, ecc.
L'antimonio in questa lega da piombini dovrebbe essere intorno al 2%.
Cita messaggio
Il metodo che ha detto Mario, senza voler togliere nulla a Mario, l'ha detto (e scritto) G. Gutzeit nel 1879. Intendo dire: quello che ti ha riportato Mario è il test così come deve essere fatto. Il test è però positivo anche per H2S, PH3, P2H4, oltre che per SbH3.

Il test descritto da A. Bettendorf (1870) con cloruro stannoso, forse è migliore.
Oppure per facilità di esecuzione, si potrebbe usare quello proposto nel 1841 da A. H. Reinsch, con una lucida lastrina di rame.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
(2014-06-12, 17:22)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Il metodo che ha detto Mario, senza voler togliere nulla a Mario, l'ha detto (e scritto) G. Gutzeit nel 1879. Intendo dire: quello che ti ha riportato Mario è il test così come deve essere fatto. Il test è però positivo anche per H2S, PH3, P2H4, oltre che per SbH3.

Il test descritto da A. Bettendorf (1870) con cloruro stannoso, forse è migliore.
Oppure per facilità di esecuzione, si potrebbe usare quello proposto nel 1841 da A. H. Reinsch, con una lucida lastrina di rame.

Beh dai, alla fine io lo volevo fare più per curiosità e per provare a fare, per una volta, un saggio. Non tanto per l'antimonio dei piombini, che, ci credo, ci saranno modi migliori per individuarlo...
Oltretutto avevo scelto Gutzeit perché era l'unico per cui avessi il materiale. asd

Comunque ormai che ho cominciato voglio riuscire a portarlo a termine in modo decente. Uno di questi giorni riprovo. 8-)
Cita messaggio
(2014-06-12, 17:43)ohilà Ha scritto:
(2014-06-12, 17:22)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Il metodo che ha detto Mario, senza voler togliere nulla a Mario, l'ha detto (e scritto) G. Gutzeit nel 1879. Intendo dire: quello che ti ha riportato Mario è il test così come deve essere fatto. Il test è però positivo anche per H2S, PH3, P2H4, oltre che per SbH3.

Il test descritto da A. Bettendorf (1870) con cloruro stannoso, forse è migliore.
Oppure per facilità di esecuzione, si potrebbe usare quello proposto nel 1841 da A. H. Reinsch, con una lucida lastrina di rame.

Beh dai, alla fine io lo volevo fare più per curiosità e per provare a fare, per una volta, un saggio. Non tanto per l'antimonio dei piombini, che, ci credo, ci saranno modi migliori per individuarlo...
Oltretutto avevo scelto Gutzeit perché era l'unico per cui avessi il materiale. asd

Comunque ormai che ho cominciato voglio riuscire a portarlo a termine in modo decente. Uno di questi giorni riprovo. 8-)



Ciao, io avevo provato ad attaccare con acido nitrico del piombo per sub, e avevo ottenuto un piccolo precipitato polveroso bianco, dite che anche qui potrebbe esserci antimonio?
TETSU
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)