Tavola periodica - confido in voi!
Ciao ragazzi,
cercavo un forum di chimica per risolvere alcuni dubbi.
Devo affrontare un esame di chimica e sto cercando di capire alcune cose sulla tavola periodica e sulla configurazione elettronica degli elementi.

Devo risalire al periodo e gruppo di un elemento di cui conosco il numero atomico.
La cosa risulta facile per i primi 3 periodi, quando non compaiono ancora i metalli di transizione; arrivati a questi, la cosa si complica.

Mi spiego meglio:

guardiamo la configurazione elettronica del sodio: 1s2 2s2 2p6 3s1      bene, la sua configurazione elettronica esterna è 3s1, ed infatti il sodio appartiene al primo gruppo della tavola. Questo vale per tutti gli elementi dei primi tre periodi.

ora prendiamo il tungsteno, con numero atomico pari a 74:

1s2 2s2 2p6 3s2 3p6 4s2 3d10 4p6 5s2 4d10 5p6 6s2 4f14 5d4. Bene, la configurazione elettronica esterna è  6s2 5d4
Ma perchè?!?!? perchè non considero 4f14. Il tungsteno appartiene al gruppo 6 della tavola, quindi è giusto considerare solo 6s2 5d4 (2+4=6) ma sulla base di quale regola? 

Prendiamo il cadmio:  Z=48
1s2 2s2 2p6 3s2 3p6 4s2 3d10 4p6 5s2 4d10

Configurazione elettronica esterna: 4d10 5s2 perchè non cosnidero anche 4p6?

Spero ci sia qualche guru che possa illuminarmi. Sto impazzendo.

Vi ringrazio in anticipo
Cita messaggio
E' facile, vienimi dietro:
Cd V periodo, sicuramente viene dopo i metalli alcalini e alcalino terrosi quindi gli orbitali s sono pieni, come ho detto siamo nel V periodo dunque 5s2, ora il Cd chiude la serie di transizione nel suo periodo per cui ha tutti gli orbitali d pieni. Come sai gli orbitali d sono più interni e ad un livello enrgetico inferiore rispetto agli s per cui 4d, ho detto che li ha pieni però e quindi 4d10. Ora riscrivi in ordine di energia quindi 4d10 5s2. I 4 p6 sono ancora più interni, per la precisione sono interni al guscio del gas nobile che precede il Cd cioè Kr per cui non partecipano alla formazione di legami/ioni, infatti non si contano per la configurazione esterna. Per il W si aggiungono gli orbitali f che sono sempre interni se non si parla di un attinide o di un lantanide (W non lo è) per cui non vanno messi per la configurazione esterna.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano FLaCaTa100 per questo post:
MEZZALUNA
(2019-04-09, 19:22)FLaCaTa100 Ha scritto: E' facile, vienimi dietro:
Cd V periodo, sicuramente viene dopo i metalli alcalini e alcalino terrosi quindi gli orbitali s sono pieni, come ho detto siamo nel V periodo dunque 5s2, ora il Cd chiude la serie di transizione nel suo periodo per cui ha tutti gli orbitali d pieni. Come sai gli orbitali d sono più interni e ad un livello enrgetico inferiore rispetto agli s per cui 4d, ho detto che li ha pieni però e quindi 4d10. Ora riscrivi in ordine di energia quindi 4d10 5s2. I 4 p6 sono ancora più interni, per la precisione sono interni al guscio del gas nobile che precede il Cd cioè Kr per cui non partecipano alla formazione di legami/ioni, infatti non si contano per la configurazione esterna. Per il W si aggiungono gli orbitali f che sono sempre interni se non si parla di un attinide o di un lantanide (W non lo è) per cui non vanno messi per la configurazione esterna.

Chiarissimo, ti ringrazio davvero tanto. Un'altra cosa: se considero lo stagno, che appartiene al blocco p, la sua configurazione elettr. Esterna è : 4d10 5s2 5p2. Ovviamente, essendo del blocco p, avrà i suoi orbitali p semipieni... giusto? Ecco, se sommo tutti gli elettroni del guscio più esterno viene  fuori 10+2+2 cioè 14. Infatti, lo stagno appartiene al gruppo 14. Se però sommo solo gli elettroni del 5 guscio, cioè 5s2 5p2, ottengo un numero di elettroni pari a 4, che corrisponde al numero del gruppo principale IV.
Questo, ho notato, vale per tutti gli elementi del blocco p, periodi 4, 5 e 6. È un caso? Come si spiega?
Cita messaggio
Sinceramente non ci ho mai fatto caso a queste cose anche se è qualche anno che studio chimica, probabilmente è voluto perché la tavola non è scritta per nulla a caso, tutto ha un senso nella disposizione degli elementi. Comunque l'importante è che tu abbia capito come muoverti sulla tavola e come procedere per risolvere il problema che avevi.
Cita messaggio
Sì sì, ora ho capito, ti ringrazio moltissimo. Sì, questa tavola periodica cela molti misteri, almeno per me. Stai seguendo il corso di laurea in chimica?
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)