Titolazione.
40 ml di una soluzione 0.125 M di ammoniaca vengono titolati con acido cloridrico 0.095 M. Calcolare il pH dopo l’aggiunta di 20 ml di soluzione titolante e il pH al punto equivalente.  

Per favore, qualcuno potrebbe gentilmente risolverlo? Grazie anticipatamente.
Cita messaggio
Scrivi la reazione che avviene.
Poi calcola le moli che restano dopo reazione e cerca di capire in che tipo di situazione ti trovi e calcola il pH in base a tale situazione.

Risultato: pH = 9,47
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Questo l'ho fatto e mi è venuto giusto. Il pH al punto equivalente invece? Io so che al punto equivalente le moli di a= moli di b.. quindi 0.005.. si consumano e si hanno 0.005 di NH4+. 
Quindi NH4+ CON h20 <--------> NH3 + H+
        0.005/V tot -x                        x       x

Possiamo calcolarci il volume di HCl facendo: 0.005/0.095= 0.05263 L

V tot= 0.05263 + 0.040= 0.09263

Quindi: x= radice quadrata di Ka x 0.0540= 5.47 x 10^-6

pH= 5.26.

E' giusto?
Cita messaggio
Scusa Luisa, vorrei chiederti una cosa. Il testo dice che si aggiungono 20 mL della soluzione titolante. Tu hai considerato tale aggiunta per l'acido cloridrico (che è quello a titolo ignoto), piuttosto che per NH3 (che è quella titolante.. a titolo noto ). Perché?
Grazie ancora...
Cita messaggio
Il pH al punto equivalente è corretto. Infatti si forma un sale proveniente da una base debole che idrolizza in acqua riformando in parte la base debole e liberando ioni H+.

Il testo dell'esercizio dice che la concentrazione dell'NH3 è 0,125 M e quella dell'HCl è 0,095 M, quindi entrambe le soluzioni sono a titolo noto.
Diciamo che è una titolazione fatta sulla carta.
Nella pratica, si usa mettere la soluzione a titolo incognito o approssimato di NH3 in becher e la sia titola con la soluzione a titolo noto di HCl in buretta in presenza di un adatto indicatore acido-base. Il volume di HCl utilizzato per raggiungere il p.e. serve per calcolare la concentrazione accurata dell'NH3.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Giuseppe Mazzola




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)