Tris (2,2'-bipiridina) manganese(II) bromuro, [Mn(bpy)3]Br2
Ieri è arrivata la nuova "scorta" di bipiridina ed eccomi con un nuovo ed interessante complesso. A vederlo così non sembra proprio un complesso di Mn(II) dato che è giallo e non il solito rosino smorto classico dei sali manganosi.

Materiali:
- Manganese cloruro tetraidrato
- bipiridile (bpy)
- potassio bromuro
- vetreria varia

Procedimento:
La procedura è più o menola solita. Si prepara una soluzione di 1,2g di MnCl2*4H2O e 2,3g di bipiridina in circa 20 ml di acqua, si scalda fino ad ebollizione e mescolando vigorosamente per far solubilizzare tutto il legante. Si pesano ora 5g di KBr che si solubilizzano (a parte) in 25ml di acqua distillata. Si aggiunge questa soluzione a quella di [Mn(bpy)3]2+ che intanto si sta raffreddando. se la soluzione è abbastanza fredda si nota già la precipitazione di parte del complesso desiderato. In ogni caso riportare la soluzione ad ebollizione e, se c'è del complesso ancora insoluto aggiungere un po' d'acqua fino a farlo solubilizzare tutto. Potrebbero esserci delle particelle in sospensione che non si solubilizzano, in questo caso filtrare a caldo. Lasciar riposare per una notte la soluzione in un posto tranquillo e freddo, magari avvolgendo il becker in uno straccio per favorire una cristallizzazione ancora più lenta. Il giorno successivo si saranno formati dei bei cristalli di colore giallo, che vengono filtrati su bukner o setto poroso e lavati con piccole porzioni di acqua. Evitare l'etanolo perchè il complesso è solubilissimo in questo solvente.

   

Il colore non è così scuro, è molto più sul giallo canarino! Credo siano la luce artificiale e la mia compatta che lo fanno venire così...quando farò la foto di tutte le ampolle che contengono i vari "fratelli" spero si vedrà meglio. Ci sono in programma altri complessi con la bpy, speriamo vengano...Rolleyes
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano marco the chemistry per questo post:
Mario, ale93
Se posso chiedere , cosa te ne fai dopo che lo hai sintetizzato ?
Nessuno scienziato potrà mai capire fino in fondo il Grande Disegno.

Una grande persona - ANTONIO ZICHICHI-
Cita messaggio
Lo mangio oppure lo bevo, dipende se ho fame o sete...
Scherzi a parte, li metto in ampolline da saldare alla fiamma (e le saldo) e li tengo da collezione
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
E' normale che i cristalli abbiano due colori differenti?
Cita messaggio
Alcuni sono opachi e un po' più chiari perchè li ho seccati troppo...asd Almeno questa è l'unica spiegazione che ho trovato dato che appena cristallizzatierano tutti uguali!
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
Penso che dipenda anche dal piano cristallino della singola faccia, alcuni magari assorbono piu' o meno luce e quindi risultano piu' o meno "arancio".
Molto belli questi cristalli marco, riusciresti anche a cristallizzarne uno bello grosso (tipo 1 cm di lato) di questi? Secondo me sarebbe un vero spettacolo asd
Cita messaggio
No, chiedevo per via del fatto che quando salificai il rame con acido salicilico, si formarono due cristalli differenti, e non per il fatto che fossero disposti in differente modo rispetto alla luce o perchè differentemente idrati o ''desolventizati''...
Riuscii a separarli ottenendo due differenti sostanze...
Cita messaggio
Rusty non ha una grande solubilita' in acqua...serve un secchio di acqua per 100g di sale circa....asd
E poi si lavora con piccole quantità perché la bpy costa e non poco...
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)