Variazione di Energia Libera di Gibbs a Differente Temperatura
Buongiorno, avrei bisogno di aiuto riguardo a un problema di Chimica Fisica.

Vi allego il problema in questione.     
L'argomento principale è la termodinamica, e la cosa che non capisco di questo problema è che, una volta che la temperatura passa dai 298K ai 800 K oltre a cambiare l'energia di Gibbs ( En. di Gibbs a 298K è diversa da En. di Gibbs a 800 K) ovviamente cambiano anche l'entropia e l'entalpia della reazione ( nel problema mi viene data l'entalpia e l'entropia della reazione a 298 K) , ma detto ciò, per quanto riguarda la capacità termina di A,B e P cambia anche quella oppure no?? Poi una volta che la temperatura passa a 800K come faccio a calcolare la nuova entalpia ed entropia della reazione??

Ringrazio chiunque riesca a darmi una mano.
Cita messaggio
Ho provato a farlo solo che mi è venuto sbagliato, qualcuno sa dirmi dove ho sagliato??
   
   
   
Cita messaggio
Quale è il risultato che ti fornisce il testo?
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
-3360 [J/mol]
Ciao
Cita messaggio
   

Si tratta perciò di una reazione endotermica che può avvenire solo in certe condizioni di temperatura.
A 298 K la reazione non avviene in quanto il suo ΔG è >0 (13444 J/mol).
A 800 K il fattore entropico supera quello entalpico tanto da rendere il suo ΔG è <0 (-3360 J/mol), quindi può avvenire.
A 800 K l'equilibrio è spostato verso i prodotti.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Roberto94
Grazie Mille LuiCap!!!!!!
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)