Villavecchia, la chimica non invecchia
Riccardo (alias NaClO) mi ha fatto rispolverare un vecchio libro:

Prof. Dr. G. Vittorio Villavecchia
Trattato di chimica analitica applicata
Metodi e norme per l'esame chimico ed il controllo dei principali prodotti industriali ed alimentari
Terza edizione, 2 volumi
Editore Ulrico Hoepli, Milano, 1967


Ho aperto a caso il primo volume e toh, un bel esercizietto con il linguaggio arcaico dell'epoca che sottopongo a chi vorrà cimentarsi:

gr. 3.422 di acido solforico fumante siansi sciolti in acqua, portando la soluzione a 500 cm.3. Per 100 cm.3 di soluzione (= gr. 0.6844 di sostanza) siano occorsi cm.3 30.10 di idrato sodico seminormale, nella determinazione dell'acidità, in presenza di aranciato di metile. Per altri 100 cm.3 di soluzione siano occorsi cm.3 5.25 di iodio decinormale, nella determinazione dell'acido solforoso.
Si calcolino le percentuali di acido solforico, anidride solforosa libera e anidride solforica libera presenti nella soluzione di oleum.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
RhOBErThO, NaClO
Intanto grazie per l'esercizio ;-)
Alzo la mano per farle una domanda (del tipo compito in classe):
Per seminormale si intende 0.5N e decinormale 0.1N?
_________________________________________
When you have excluded the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano RhOBErThO per questo post:
NaClO
Esatto ;-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
RhOBErThO
Adoro questi libri!Poi,scritti con quel linguaggio...ci starei le ore a parlarne!
Io non ho la minima idea di come si possa risolvere l'esercizio,ma,quando l'esercizio sarà stato risolto dai più esperti posterà la soluzione del Villavecchia?
Ma,titolando con idrato sodico,non si titola anche l'SO3 disciolta?Immagino che poi si faccia il calcolo per ottene la concentrazione dell'acido solforico dopo la titolazione con iodio.
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
Titolando con l'NaOH si determina l'SO3 totale e l'SO2 libera.

Dopo risoluzione, scansione originale del Villavecchia, parola di lupetto :-P
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
NaClO
Nessuno riesce a risolverlo???

La scadenza per postare possibili soluzioni, anche parziali, è:

entro le 10:25 di mercoledì 2 agosto 2017
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
NaClO
A casa tento io,anche se sbaglio sicuro.Va beh,sbagliando si impara...
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
Ho provato a risolverlo ma ho fatto un leggero casino...aspettiamo i più esperti...
A me risulta 0,168% di SO2,il resto non sono riuscito a farlo.
Ma come faccio a distinguere l'SO3 combinata e l'SO3 libera?
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio
Come prescrive il regolamento, bisogna scrivere il tentativo di risoluzione, il solo risultato numerico non basta :-D
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
NaClO
Non sono a casa,arrivo tra una decina di minuti,appena posso posto il tentativo.
Saluti,
Riccardo
"L'importante è non smettere mai di farsi domande.La curiosità ha buoni motivi di esistere."
                                                                      -Albert Einstein-
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)