analisi cationi
Non credo proprio che le prime attività di laboratorio riguardino la sistematica dei cationi.
Non hai il programma delle esperienze che farete???
Se non hai mai messo piede in un laboratorio chimico, già imparare a lavare la vetreria è un successo!!!

Il tuo prof quando spiega l'attività di laboratorio non scrive alla lavagna dei diagrammi di flusso???
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa
sì nella prima lezione ci presenta solo la vetreria e le cose che ci sono in laboratorio. No comunque non scrive alla lavagna nessun diagramma: il metodo del docente consiste nel leggere le slides (quelle che allego qui e Le chiedo spiegazioni per tradurmele) però legge a una velocità pazzesca e tutti a lezione ci guardiamo confusi. Una ragazza ha chiesto al prof di leggere più lentamente, ha detto di sì ma poi ha continuato con lo stesso metodo :-( ...quindi visto che si tratta solo di leggere leggo anche io e cerco di capire cosa ci sia nelle slides. Con questo non voglio giustificare le mie difficoltà chimiche, né criticare il docente per denigrarlo; non è mia intenzione!
Cita messaggio
(2018-04-21, 14:34)LuiCap Ha scritto: Esatto!!!

Lo ione mercuroso Hg22+ appartiene al 1° gruppo analitico e precipita come Hg2Cl2 solid

Ma perché appartiene al primo gruppo analitico se nell'ultimo diagramma che Lei ha scritto ha specificato che Hg2(2+) va trovato nel secondo? :-(
Cita messaggio
Forse non ti è chiaro l'obiettivo di un'analisi qualitativa.
Prova a scrivere quello che hai capito, cioè, in altre parole, in che modo deve essere consegnato il risultato dell'analisi.

Al 1° gruppo analitico appartengono i cationi Ag+, Hg22+, Pb2+.
Il reattivo precipitante è HCl diluito: precipitano AgCl, Hg2Cl2, PbCl2, tutti solidi bianchi.

Se l'attacco del miscuglio incognito di composti è stato eseguito con H2SO4-HNO3, lo ione mercuroso (Hg22+) eventualmente presente viene ossidato a ione mercurico (Hg2+), perciò quando si addiziona il reattivo precipitante HCl non può precipitare come Hg2Cl2 solido bianco, ma resta nella soluzione come ione mercurico perché HgCl2 è solubile in soluzione acquosa. Di conseguenza si dice che "passa al 2° gruppo" e verrà quindi riconosciuto come HgS solido nero.
Nell'ultimo diagramma che ho allegato non ho scritto che Hg22+ va trovato al 2° gruppo analitico, ma che Hg2+ va ricercato al 2° gruppo analitico.
Se la ricerca di Hg2+ risulta positiva non puoi sapere se nel miscuglio iniziale era presente un composto mercuroso, o un composto mercurico, o entrambi; puoi solo scrivere Hg22+ e/o Hg2+ presente.

Se l'attacco del miscuglio incognito di composti è stato eseguito con HCl, il residuo insolubile è costituito dagli alogenuri poco solubili del 1° gruppo analitico (vedi seconda riga), che dovranno essere separati e riconosciuti.
La soluzione rimasta dopo la precipitazione del 1° gruppo viene poi addizionata di H2S (reattivo precipitante del 2° gruppo): il precipitato che eventualmente si forma è costituito dai solfuri poco solubili dei seguenti cationi:
As3+ e/o As5+, Sb3+ e/o Sb5+, Sn2+ e/o Sn4+, Hg2+, Bi3+ e/o Bi5+, Cu+ e/o Cu2+, Cd2+, che dovranno essere separati e riconosciuti.
Se risultano positive sia la ricerca di Hg22+ che quella di Hg2+, puoi essere certa che nel miscuglio iniziale fossero presenti sia un composto mercuroso che un composto mercurico.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa
ah quindi non esiste solo l'attacco solfonitrico :-( non avevo capito questa cosa. Per ora ho studiato solo l'attacco solfonitrico e pensavo si facesse solo quello. Provo a scrivere quello che ho capito, grazie

Però scusi la domanda ignorante ma sinceramente non mi è chiarissima la differenza traHg2(2+) e Hg2+, ho letto la sua spiegazione sopra: metto il 2 per indicare che è uno ione dimero, però non ho ben chiaro quale sia la differenza
Cita messaggio
Prova a scrivere le formule di struttura di HgCl2 e Hg2Cl2 e mostra come avviene la rottura dei legami in acqua.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa
ma a che cosa serve sapere come aviene la rottura dei legami in acqua ? serve per capire il fatto che sia dimero?

(2018-04-21, 14:34)LuiCap Ha scritto: Lo ione mercuroso Hg22+ appartiene al 1° gruppo analitico e precipita come Hg2Cl2 solido bianco.

Lo ione mercurico Hg2+ appartiene al 2° gruppo analitico e precipita come HgS solido nero.
quindi lo ione mercurico a differenza del mercuroso non è dimero

(2018-04-21, 17:34)LuiCap Ha scritto: Se il miscuglio incognito di composti solidi contiene lo ione mercuroso, eseguendo l'attacco con H2SO4 e HNO3 lo ione mercuroso viene ossidato a ione mercurico dall'HNO3 (prova tu a scrivere la redox bilanciata che avviene),

la reazione che mi aveva detto di scrivere deve partire dallo ione mercuroso Hg2(2+)?
Hg2+ + H2SO4+ HNO3 ------Hg?Ma quali altri prodotti devo mettere prima di bilanciarla?
si riduce N a HNO2?
Cita messaggio
(2018-04-30, 18:10)Rosa Ha scritto: ma a che cosa serve sapere come avviene la rottura dei legami in acqua ? serve per capire il fatto che sia dimero?
quindi lo ione mercurico a differenza del mercuroso non è dimero

Capire come avviene la rottura dei composti ionici in acqua (solvente polare) serve per capire chi si tiene gli elettroni e chi li perde, perciò quale è la formula di struttura degli ioni che si formano. :-(

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa
(2018-04-30, 18:10)Rosa Ha scritto: la reazione che mi aveva detto di scrivere deve partire dallo ione mercuroso Hg2(2+)?

Rosa, la redox da bilanciare è scritta in fondo all'allegato della mia risposta 29. :-(
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa
   Sì ma devo scriverla prima in forma molecolare?  È questa quella che devo bilanciare? Hg passa da +1 a +2?Scusi l'ignoranza :-(
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)