bilanciamento redox
Salve, ho la seguente reazione:
Na2CO3 + C + N2 ---- NaCN + CO
La bilancio con il metodo della variazione del numero di ossidazione

Mi risulta dal bilanciamento:
3Na2CO3 +7C + 3N2 + H2O ---- 6NaCN + 10CO + 2H^+

Corretta?
Ho provato difficoltà nel trovare il numero di ossidazione nel composto NaCN, trovo +1 del Na, ma sia N che C ne possono avere diversi, ci sta un metodo per capire quale valore assegnare?
Grazie
Cita messaggio
Impossibile che sia corretta perché hai 2 cariche positive a destra e 0 a sinistra, oltre ad altro bilanciamento sbagliati. :-(
A più tardi per il resto.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
claudia
il procedimento corretto non riesco a capirlo, ora ho controllato che vi era uno sbilanciamento di cariche, ho molti dubbi sulle redox....
Cita messaggio
L'unico modo per individuare il numero di ossidazione di ciascun composto in una molecola pluriatomica è scrivere la formula di struttura della molecola.

   

Prova ora a rifare il bilanciamento.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Na2CO3 +4C + N2 ---- 2NaCN + 3CO
Cita messaggio
Corretto!!!
Sei in grado di scrivere le due semireazioni???
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
claudia
Ho usato il metodo della variazione del numero di ossidazione, va bene uguale?

Na2CO3 + 3 e ---- CO
N2 ----- NaCN + 2 e
N2 + 3 e---- NaCN
Cita messaggio
Se il metodo fosse corretto andrebbe bene, ma non lo è. :-(

Na2CO3 + 3 e ---- CO
Il carbonio passa da +4 a +2, quindi acquista solo 2 e-.

N2 ----- NaCN + 2 e
L'azoto passa da 0 a -3, quindi acquista 3 e-.
Forse volevi scrivere:
C --> NaCN + 2 e-

N2 + 3 e---- NaCN
Ci sono 2 atomi da azoto, quindi:
N2 + 6 e- --> 2 NaCN

Ti consiglio di imparare la seguente sequenza di operazioni, nella quale non c'è necessità di conoscere i numeri di ossidazione degli atomi perché gli elettroni vengono aggiunti per ultimi per bilanciare gli H+:

Semi-ox
C --> CO

- Aggiungi H2O a sinistra per bilanciare l'ossigeno:
C + H2O --> CO
- Aggiungi H+ a destra per bilanciare gli idrogeni:
C + H2O --> CO + 2 H+
- Bilanci le cariche a destra con 2 e-:
C + H2O --> CO + 2 H+ + 2 e-

Semi-red
Na2CO3 + C + N2 --> NaCN + CO

- Bilanci il sodio e l'azoto a destra:
Na2CO3 + C + N2 --> 2 NaCN + CO
- Bilanci il carbonio a sinistra:
Na2CO3 + 2C + N2 --> 2 NaCN + CO
- Aggiungi H2O a destra per bilanciare l'ossigeno:
Na2CO3 + 2C + N2 --> 2 NaCN + CO + 2 H2O
- Aggiungi H+ a sinistra per bilanciare gli idrogeni:
Na2CO3 + 2C + N2 + 4 H+ --> 2 NaCN + CO + 2 H2O
- Bilanci le cariche a sinistra con 4 e-:
Na2CO3 + 2C + N2 + 4 H+ + 4 e- --> 2 NaCN + CO + 2 H2O

Una volta bilanciate le due semireazioni puoi bilanciare gli elettroni scambiati e scrivere la redox finale:
2 x (C + H2O --> CO + 2 H+ + 2 e-)
1 x (Na2CO3 + 2C + N2 + 4 H+ + 4 e- --> 2 NaCN + CO + 2 H2O)
------------------------------------------------------------------------------------------------
Na2CO3 + 4 C + N2 --> 2 NaCN + 3 CO
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
ho letto e compreso, ma con il metodo del numero di ossidazione è sbagliato?
Cita messaggio
Se me lo fai vedere tutto e corretto te lo dico!!!
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)