calcolare la differenza di potenziale
Buonasera, potete dirmi se è corretto il procedimento di questo esercizio. Vi allego l'immagine, spero si riesca a leggere. Grazie a tutti.


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
No, è sbagliato!!!

Dall'equilibrio di solubilità si calcola la [Cu2+] a pH 11:

Cu(OH)2(s) <==> Cu2+ + 2 OH-
...../.....................0..........10^-3
...../...................+x..........+2x
...../.....................x..........10^-3+2x

2,20·10^-20 = x (10^-3+2x)^2
Trascuriamo 2x come termine additivo.
x = [Cu2+] = 2,20·10^-14 mol/L

Poiché la [Cu2+] a pH 11 è molto minore di quella dell'elettrodo standard pari a 1M, è l'elettrodo standard che si comporta da catodo in quanto il suo potenziale è maggiore.

semi-ox (anodo) Cu(s) --> Cu2+ + 2 e-

E(anodo) = E° - 0,0592/2 log [red]/[ox]
E(anodo) = 0,34 - 0,0592/2 log (1/2,20·10^-14)
E(anodo) = 0,34 - 0,0592/2 · 13,66
E(anodo) = 0,34 - 0,404 = -0,064 V

E(cella) = E(catodo) - E(anodo)
E(cella) = 0,34 - (-0,064) = 0,404 V
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
danclem98




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)