consiglio per l'acquisto dell'attrezzatura per filtrazione a vuoto
buonasera a tutti

so che ci sono già vari thread che parlano di questa tematica ma nessuno di questi ha chiarito i miei dubbi in merito, quindi ho deciso di aprire una nuova discussione.

a breve mi attrezzerò per filtrare a vuoto (specialmente per purificare soluzioni acquose di sali impuri), poichè con la filtrazione a gravità ci vogliono i millenni  Rolleyes

l'attrezzatura la prenderò da amazon e per adesso ho individuato i materiali necessari, tranne appunto la pompa, anche se ho un idea.
preferirei prendere una pompa manuale, come quelle usate per lo spurgo dei freni, poichè le pompe elettriche costano troppo e le pompe ad acqua non sono adatte nel mio "laboratorio" perchè non ho una fonte d'acqua vicina al piano di lavoro e poi comporterebbe un grande spreco d'acqua corrente. può andare bene questo tipo di pompa per quello che devo fare? a quanti mmHg deve arrivare una pompa per essere decente?
grazie e buon proseguimento  :-)
Cita messaggio
A mio parere è più comodo comprare una pompa ad Acqua (eiettore) e poi collegarla a una seconda pompa Elettrica che invece fornisce l’alimentazione per l’eiettore (ovvero acqua pressurizzata). In questo modo con una decina di litri d’acqua, un secchio, le due pompe, qualche fascetta da elettricista e un paio di tubi hai risolto la maggior parte dei tuoi problemi.
Cordiali saluti,
Edoardo 


"Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e sulla prima ho dei dubbi"  (A.Einstein)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano EdoB per questo post:
ChemLore
(2020-12-14, 21:26)EdoB Ha scritto: A mio parere è più comodo comprare una pompa ad Acqua (eiettore) e poi collegarla a una seconda pompa Elettrica che invece fornisce l’alimentazione per l’eiettore (ovvero acqua pressurizzata). In questo modo con una decina di litri d’acqua, un secchio, le due pompe, qualche fascetta da elettricista e un paio di tubi hai risolto la maggior parte dei tuoi problemi.
ti ringrazio per il consiglio però il problema rimane sempre quello: il mio budget è limitatissimo e viene distribuito nel tempo, ed essendo un aspirante chimico alle primissime armi non vorrei incontrare difficoltà di questo genere. non so una pompa elettrica quanto potrebbe costarmi ma sicuramente su amazon almeno 100 euro li spendi, e io ho anche altra strumentazione e reagenti in lista.
comunque sono curioso e più specificatamente cosa dovrei fare con quel metodo da te descritto? devo procurarmi l'eiettore e una pompa per l'acqua quindi?
Cita messaggio
Si, considera che la pompa per elettrica costa 10-15€ su Amazon o ebay, con meno di 50€ realizzi l’impianto che ho descritto io.
Cordiali saluti,
Edoardo 


"Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e sulla prima ho dei dubbi"  (A.Einstein)
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano EdoB per questo post:
ChemLore
(2020-12-15, 07:42)EdoB Ha scritto: Si, considera che la pompa per elettrica costa 10-15€ su Amazon o ebay, con meno di 50€ realizzi l’impianto che ho descritto io.
Ah allora la pompa che intendi non é una pompa a vuoto. Ora é tutto più chiaro.
Quindi per montare l'impianto occorre una pompa per l'acqua, l'eiettore, una cisterna da 10 litri, qualche tubo per collegare i vari impianti e poi un recipiente per recuperare l'acqua?
Cita messaggio
L'idea di EdoB è corretta in quel modo con una pompa ad acqua riesci ad ottenere il vuoto necessario per le operazioni di filtrazione senza sprecare metri cubi d'acqua.
Chiaro va assemblato il tutto e occorre avere un minimo di manualità per farlo ma no è difficile.
Per la pompa che muove l'acqua, non so che pompe intende Edo, però quando la prendi assicurati che abbia un minimo di portata in modo da generare la pressione sufficiente a far funzionare la pompa ad acqua.

Poi ti servirà un buchner, una beuta da vuoto, ecc ecc...

Un saluto
Luigi
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano luigi_67 per questo post:
ChemLore
(2020-12-15, 10:49)luigi_67 Ha scritto: L'idea di EdoB è corretta in quel modo con una pompa ad acqua riesci ad ottenere il vuoto necessario per le operazioni di filtrazione senza sprecare metri cubi d'acqua.
Chiaro va assemblato il tutto e occorre avere un minimo di manualità per farlo ma no è difficile.
Per la pompa che muove l'acqua, non so che pompe intende Edo, però quando la prendi assicurati che abbia un minimo di portata in modo da generare la pressione sufficiente a far funzionare la pompa ad acqua.

Poi ti servirà un buchner, una beuta da vuoto, ecc ecc...

Un saluto
Luigi
sono sicuro che sia una buona idea ma devo un attimo inquadrare quali materiali mi servono per costruire l'apparato. per il resto mi prenderò un buchner da 100 mm e una beuta da vuoto da 250 ml.
comunque riguardando i vari annunci su amazon ho visto che c'è anche una pompa da vuoto elettrica senza olio, di piccole dimensioni, con un modello che ha una portata di 5 L/min e una da 10L/min. possono andar bene anche quelle? (costa sui 30 euro)
Cita messaggio
Buchner da 100 mm?
- se filtri quantità dell'ordine di centinaia di grammi va bene, per quantità di qualche grammo di prodotto, è quasi certo che buona parte te lo perderai.
- montarlo su una beuta da 250 ml non va bene: il sistema rischia di essere oico stabile (il buchner pieno d'acqua e di prodotto pesa, e pesa già di suo, rischi si rovesci tutto) e se devi fare un lavaggio la beuta si riempie subito.
- per gestire un diametro del genere serve una pompa che tiri il vuoto con forza altrimenti la carta da filtro non si appiccica al fondo dell'imbuto e la tua soluzione passerà allegramente nella beuta da vuoto senza che il filtro trattenga nulla.

Io, per iniziare, ti suggerirei di utilizzare un buchner da 50 mm al massimo, più che sufficiente per le preparazioni domestiche e più adatto ad essere gestito da un sistema anche di fortuna. Più avanti poi, quando avrai disponibilità potrai eventualmente aggiornare la tua attrezzatura con nuovi pezzi.

Per le pompe di cui dici, se posti qualche foto e qualche caratteristica, si può dare qualche valutazione...

Un saluto
Luigi
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano luigi_67 per questo post:
ChemLore
(2020-12-16, 09:34)luigi_67 Ha scritto: Buchner da 100 mm?
- se filtri quantità dell'ordine di centinaia di grammi va bene, per quantità di qualche grammo di prodotto, è quasi certo che buona parte te lo perderai.
- montarlo su una beuta da 250 ml non va bene: il sistema rischia di essere oico stabile (il buchner pieno d'acqua e di prodotto pesa, e pesa già di suo, rischi si rovesci tutto) e se devi fare un lavaggio la beuta si riempie subito.
- per gestire un diametro del genere serve una pompa che tiri il vuoto con forza altrimenti la carta da filtro non si appiccica al fondo dell'imbuto e la tua soluzione passerà allegramente nella beuta da vuoto senza che il filtro trattenga nulla.

Io, per iniziare, ti suggerirei di utilizzare un buchner da 50 mm al massimo, più che sufficiente per le preparazioni domestiche e più adatto ad essere gestito da un sistema anche di fortuna. Più avanti poi, quando avrai disponibilità potrai eventualmente aggiornare la tua attrezzatura con nuovi pezzi.

Per le pompe di cui dici, se posti qualche foto e qualche caratteristica, si può dare qualche valutazione...

Un saluto
Luigi
va bene grazie, allora mi procurerò un buchner più piccolo sperando che sia disponibile su amazon...
la pompa che ho visto è una roba del genere:
[Immagine: 61GoeSt0vzL._SL1001_.jpg]
è da 5 litri al minuto e genera una pressione di 120 kpa da quanto dice la descrizione
l'immagine è un pò grossa...
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)